A- A+
Economia
Sirti accelera su Open innovation: Imprenditivity si apre a Startup e PMI

Sirti lancia oggi la seconda fase di IMPRENDITIVITY: al via la CALL4STARTUP. Contest aperto fino al 15 ottobre. Le startup selezionate presenteranno la loro azienda in occasione del demo day che si terrà in autunno.

L’innovazione è un processo imprescindibile: lo strumento con il quale una grande azienda affronta i cambiamenti. La storia degli ultimi decenni – con la diffusione di internet e delle Community - ci insegna che più il processo di innovazione diventa inclusivo e collaborativo, più diventa efficace e dirompente.

Per questo motivo Sirti, società leader nel mercato delle infrastrutture tecnologiche, presenta IMPRENDITIVITY, un progetto innovativo suddiviso in due fasi. La prima fase ha visto il coinvolgimento di tutti i dipendenti dell’azienda in un contest creativo, durante il quale sono state selezionate le idee più innovative proposte dai dipendenti in grado di creare valore per l’azienda risolvendo problemi reali o abilitando a nuove opportunità di business. Con la seconda fase, quella lanciata oggi, attraverso un approccio di Open Innovationè stato aperto un bando di gara per la realizzazione delle challenge selezionate.

Attraverso la CALL4STARTUP, l’azienda chiama in campo Startup PMI, per collaborare insieme al fine di realizzare uno o più progetti.

Nell’area Innovazione, Sirti ha da tempo adottato il paradigma dell’Open-Innovation e Co-Innovation, attivando numerose collaborazioni virtuose con Startup e avviando sperimentazioni di nuove soluzioni tecnologiche in partnership con i Clienti.

Dalle 5 idee più interessanti emerse, sono nate dunque altrettante challenge che alimenteranno la seconda fase del programma, quella di Open Innovation.

A questo punto saranno le startup e le PMI a giocare un ruolo da protagonista, ma senza dimenticare gli “inventori”, ovvero, i dipendenti Sirti che, con le loro idee, hanno contribuito alla generazione delle 5 challenge. Il programma Imprenditivity, infatti, prevede per loro un ruolo attivo fino al termine del ciclo di innovazione.

Le startup (o PMI) potranno candidarsi alla call attraverso il portale digitale dedicato alla raccolta delle idee. Tutte le candidature verranno valutate dallo staff di Imprenditivity e dagli “inventori” e riceveranno risposta dall’azienda. Le startup ritenute in linea con il progetto saranno convocate e potranno presentare la loro azienda in occasione del demo day previsto per il prossimo autunno. Durante l’evento verranno selezionate le startup che lavoreranno alla realizzazione di una proposta commerciale completa di business plan da presentare al Comitato Investimenti Sirti. Le startup le cui proposte verranno valutate positivamente dal Comitato, riceveranno una commessa commerciale per lo sviluppo della soluzione proposta.

Pietro Urbano Mimmo, Vice President Innovation & Communication di Sirti dichiara: “Per Sirti l’innovazione è sempre stata una sfida continua, motore per il rinnovamento di competenze e capacità operative, ed elemento cardine della propria competitività. Oggi l’innovazione è un processo pervasivo e si fa in rete, condividendo in logica aperta problemi e soluzioni con clienti, partners tecnologici e startups, anche mettendo in comunicazione filiere industriali appartenenti a settori diversi. Per questo motivo abbiamo lanciato IMPRENDITIVITY, un contest creativo volto a coinvolgere nel processo di innovazione tutta l’azienda e ad aprire le porte alle virtuose collaborazioni con le startup e PMI.’’

Le 5 challange di Imprenditivity: 

Control drones 
Contesto: si stima che le società Multi-Utilities investiranno una media di 13 miliardi di dollari l’anno
in servizi di verifica dello stato delle infrastrutture mediante l’uso di droni: Sirti potrebbe orientarsi verso
una nuova area di business di servizi professionali.
Sfida: fornitura di una soluzione (hardware + software) che abiliti all’esecuzione di attività ispettive
mediante l’uso di droni. Sono ritenute di premianti eventuali funzionalità di volo semplificato e
riconoscimento assistito di asset e situazioni target.

Mens
Contesto: la flotta aziendale di Sirti attraversa oltre 90 milioni di km in media all’anno ed è attiva in
tutta Italia 365gg l’anno. Le auto della flotta durante le loro percorrenze possono essere usate come
stazioni viaggianti per la raccolta di dati utili a erogare nuove tipologie di servizi.
Sfida: fornitura di una soluzione tecnologica (hardware + software) che consenta di utilizzare le auto
della flotta aziendale come delle stazioni viaggianti per la raccolta dati georeferenziati (es:. condizioni
meteorologiche, stato di conservazione delle strade, condizioni del traffico, qualità dell’aria, etc…).
Sono ritenute premianti le soluzioni dotate di modelli di business innovativi per lo sfruttamento dei dati
raccolti.

Digital
Contesto: nell’ambito degli interventi in campo è emersa la necessità, per i nostri tecnici, di
consultare in modo veloce la documentazione relativa agli aspetti normativi di qualità e sicurezza.
Sfida: sviluppo di una soluzione Piattaforma web + APP mobile che permetta ai tecnici di consultare
sul proprio smartphone o tablet la documentazione relativa alla qualità e la sicurezza, utilizzando parole
chiave per facilitare la ricerca, anche attraverso l’uso di “chatbot”.

Field data feedback
Contesto: l’esperienza acquisita in campo, in attività di progetto, non è condivisa in maniera
sistematica e accessibile tra i vari reparti aziendali. Poter contare su uno strumento di sintesi della
conoscenza emersa nell’ambito dei progetti può aiutare a migliorare l’operatività e il modo in cui si
approccia il mercato.
Sfida: fornire una soluzione che permetta di sintetizzare in maniera veloce e intuitiva la conoscenza
derivante dalle attività di progetto e renderla facilmente disponibile ai vari reparti aziendali per
supportare le loro attività, aumentare la competitività e migliorare la gestione del rischio.

Sirti global village
Contesto: nell’era digitale il “social” sta assumendo un ruolo sempre più preponderante e in molte
aziende le Intranet sono popolate di contenuti anonimi.
Sfida: implementazione di una Intranet social facile e intuitiva, abilitata per dispositivi mobili, capace di creare interazione e connessione tra i dipendenti; dovrà includere risorse di formazione.

 

Commenti
    Tags:
    sirtiimprenditivitystartuppmiopen innovationsirti imprenditivityinnovazionemimmo sirtipietro urbano mimmocall4startupsirti innovazione
    i più visti
    in evidenza
    Chiara Ferragni come Grace Kelly? Il web contro "La Vita in Diretta"

    MediaTech

    Chiara Ferragni come Grace Kelly?
    Il web contro "La Vita in Diretta"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Mini Clubman: ecco cosa è cambiato

    Nuova Mini Clubman: ecco cosa è cambiato

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.