A- A+
Economia
TAV, Toninelli evoca stop all'opera. "Valutare tutte le alternative"

TAV, Toninelli: "Valutare tutte le alternative, anche lo stop alla prosecuzione dell'opera"

Dopo aver presentato ieri le linee programmatiche del suo ministero in Commissione Lavori Pubblici al Senato, il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli è intervenuto oggi alla Camera evocando la possibilità di interrompere la realizzazione della TAV.

Sul tema della grandi opere, rispondendo ad un'interrogazione sulla Tav, Toninelli ha dichiarato infatti che "il Governo potrà agire una volta verificata l'utilità delle singole opere e la loro sostenibilità nel contesto attuale, e potrà anche valutare l'eventuale vantaggio e gli eventuali costi di tutte le alternative che saranno ipotizzate, compresa quella di recedere dalla prosecuzione dell'opera".

Sul fatto che la Torino-Lione, nata 25 anni fa, in questi anni non è mai stata compiuta il ministro Toninelli ha aggiunto: "Se qualcheduno deve guardare a delle responsabilità, non deve guardare al sottoscritto, ma deve girarsi indietro dei 25 anni e 60 giorni che precedono".

Il Ministro delle Infrastrutture ha aggiunto che le preoccupazioni esternate sulla TAV non hanno alcun fondamento, in quanto l'analisi sarà condotta nell'applicazione dell'accordo tra l'Italia e la Francia. E ha spiegato che i risultati delle analisi costi-benefici e delle valutazioni tecnico-giuridiche saranno rese note nei prossimi giorni.

Treni, Toninelli: "Vagoni per famiglie, nuovi servizi"

Il Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Danilo Toninelli è inoltre intervenuto nell'Aula della Camera sul tema del trasporto ferroviaro: "E' proprio di questi giorni la notizia che abbiamo rinnovato i vertici aziendali del Gruppo Ferrovie dello Stato, scegliendo due manager interni all'azienda, che quindi ben conoscono la struttura e che lavoreranno con esperienza, efficienza ed etica per migliorare tutti i servizi offerti ai cittadini. Venendo al tema delle esigenze delle famiglie che viaggiano con i bambini, Trenitalia negli ultimi anni ha già lavorato per introdurre sui propri treni molti nuovi servizi dedicati. Infatti, su tutti i Frecciarossa e Frecciargento i clienti in viaggio con i propri figli possono usufruire di numerosi vantaggi, a partire da prezzi agevolati, e di ulteriori comfort che non starò qui ad elencare in dettaglio, ma che prevedono, ad esempio, un accompagnamento che consente di far viaggiare i propri bambini a partire dai 7 anni con l'assistenza di personale dedicato. Tuttavia, nell'ottica di agevolare sempre più i viaggi delle famiglie, Trenitalia ha anche avviato un progetto per dedicare uno spazio specifico su ogni treno e consentire un viaggio più confortevole alle esigenze dei genitori con bambini molto piccoli in carrozzina".

Tags:
tavstop tavministro toninellitoninelli tavtoninelli torino lionetoninelli trenitav torino lionestop torino lionequestione tavnovità tavno alla tavtav val di susa

i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Tria e Di Maio visti dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.