A- A+
Economia
Tim, colpo di Genish. Sparkle in vendita. Redde rationem in Cda
Foto LaPresse

Sarà stato l'ultimo attacco di Vivendi, azionista al 23,9%, al Fondo Elliott, che controlla il board dopo il ribaltone di aprile. Fatto sta che al vertice di Tim hanno optato per un colpo di mano, che chiama direttamente in causa Sparkle, la controllata cui spetta la gestione dei cavi sottomarini.

Amos Genish, il ceo rimsato in sella a Tim anche all'indomani del blitz del Fondo Usa che ha scalzato Vivendi, che ora cerca vendetta in un'assemblea straordinaria, avrebbe deciso di avviare ufficialmente i negoziati per la cessione di Sparkle. La svolta sarebbe arrivata quattro giorni fa, lunedì.

Intanto il porssimo lunedì 10 settembre, scrive oggi il Corriere, è in programma un consiglio di amministrazione della compagnia telefonica che dovrà esaminare la gara per le frequenze 5. Due settimane più tardi è in agenda un altro board: potrebbe essere quello il momento del redde rationem con l'amministratore delegato, che pare sempre più in bilico? D'altronde, numeri alla mano, Tim da gennaio a oggi ha perso oltre il 20% del proprio valore in Borsa.

Commenti
    Tags:
    timgenishvivendi

    i più visti
    in evidenza
    Fashion Week, nuove tendenze Paillettes, biker shorts e...

    Costume

    Fashion Week, nuove tendenze
    Paillettes, biker shorts e...

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Porsche: addio al Diesel

    Porsche: addio al Diesel

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.