A- A+
Economia
Tim, Gubitosi e Altavilla per il dopo Genish
Foto LaPresse

Un commissario Alitalia e l'ex braccio destro di Sergio Marchionne. Sarebbero queste le due figure individuate per un'eventuale sostituzione del vertice Tim. Amos Genish, l'attuale numero uno della compagnia tlc, è in bilico e dentro la società, ma anche in Vivendi,  primo azionista privato di Tim nonostante sia privo del controllo sul board finito in mano a Elliott, sono partite le manovre.

Il piano DigiTim, che porta la firma di Genish e che prevede tra le altre cose lo spin off della rete per creare quel polo della rete (con Open Fiber?), non sta convincendo la Borsa da diverso tempo. Tanto che la stessa Tim ha perso da inizion anno il 25% del suo valore. Senza considerare che Vivendi punta a ristabilire il predominio con un'assemblea straordianria.

La scelta primaria sarebbe ricaduta, scrive il Corriere della Sera, su Luigi Gubitosi, attuale commissario di Alitalia impegnato nel risanamento della compagnia nell'attessa della sua (improbabile) vendita. L'altro jolly è Alfredo Altavilla, ex capo di Fca in Europa e dimessosi a pochissime ore dalla scomparsa di Marchionne.

Ma nonostante le voci e i rumors su un possibile avvicendamento in Tim, il presidente Fulvio Conti rimane cauto, per evitare nuovi scossono borsistici in una società già destabilizzata.

Commenti
    Tags:
    timvivendigenishrete

    i più visti
    in evidenza
    "I miei abiti durano nel tempo Ecco la vera moda sostenibile"

    Giorgio Armani si racconta

    "I miei abiti durano nel tempo
    Ecco la vera moda sostenibile"

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Il circuito di Monza, riprodotto in scala 1:1 nel deserto del Sahara

    Il circuito di Monza, riprodotto in scala 1:1 nel deserto del Sahara

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.