A- A+
Economia
Tracciabilità delle retribuzioni, i chiarimenti dei Consulenti del Lavoro

Le prime applicazioni degli obblighi di tracciabilità delle retribuzioni, introdotti dalla Legge n.205/2017 ed in vigore dal 1° luglio 2018, stanno creando molti dubbi tra gli operatori.

Per questo motivo la Fondazione Studi Consulenti del Lavoro ha raccolto nell'approfondimento del 3 agosto 2018 alcune delle numerose FAQ ricevute sul tema, con l'obiettivo di fare chiarezza su diversi punti critici della normativa. Tra le criticità, ad esempio, quelle relative ad anticipi di cassa, rimborsi spese, indennità di trasferta e pagamenti con carta di credito. 

Clicca qui per tutti i chiarimenti sulla tracciabilità delle retribuzioni

Tags:
tracciabilità delle retribuzioniconsulenti del lavorofondazione studi consulenti del lavoro
Loading...
i più visti
in evidenza
Chiara Ferragni senza reggiseno Poi in biancheria intima.. LE FOTO

Diletta, Blasi.. Gallery delle vip

Chiara Ferragni senza reggiseno
Poi in biancheria intima.. LE FOTO


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Jeep viaggia nel futuro con la versione ibrida di Renegade e Compass

Jeep viaggia nel futuro con la versione ibrida di Renegade e Compass

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.