A- A+
Economia
Tria, nessuna manovra bis. Ma un piano per rilanciare investimenti

Rilanciare la crescita economica con un piano shock basato su incentivi fiscali, semplificazioni, nuovi investimenti e sblocco degli appalti. Lo ha consegnato il ministro dell'Economia Giovanni Tria, al premier Conte venersì scorso secondo quanto riporta il Corriere della Sera. La proposta non conterrebbe alcuna correzione dei conti pubblici, evitando quindi una manovra bis che si rivelerebbe al momento controproducente. In pratica si tratterebbe di un' azione articolata di rilancio ''Concordata a livello di governo e unitaria'' come si spiega al ministero di via XX settembre.

Sul piatto anche nuove risorse per dare slancio all' attività e tentare di ribaltare, nel secondo semestre, l' andamento dell' economia, entrata in recessione quest'anno. Il piano di tria, riporta il Corriere, prevede spese aggiuntive per rifinanziare a giugno il fondo da 400 milioni di euro per i piccolissimi comuni previsto dall' ultima legge di Bilancio e per finanziare un nuovo piano di incentivi fiscali alle imprese. il ministro del tesoro punterebbe poi su innovazioni normative d' impatto, come sugli appalti pubblici. In particolare portare ai 5 milioni di euro previsti dalla direttiva Ue la soglia degli appalti che devono passare per le gare europee. Nel piano tria ipotizza anche di stanziare nuove risorse per finanziare il super ammortamento degli investimenti delle imprese, una misura che scade a giugno. Ma non solo. Penserebbe di rafforzare i meccanismi della nuova Sabatini, che incentiva l' acquisto di beni strumentali da parte delle aziende e starebbe studiando anche un credito di imposta più forte sulla ricerca e lo sviluppo e un regime più semplice per l' accesso ai benefici fiscali sui brevetti (il patent box).

Anche il lavoro sarebbe intgeressato con un nuovo taglio al costo attraverso un' ulteriore riduzione dei premi pagati dalle imprese per l' assicurazione contro gli infortuni all' Inail, già tagliati dalla legge di Bilancio, e il rafforzamento del fondo di garanzia per le piccole e medie imprese. Inoltre, per quanto riguarda gli gli investimenti pubblici, oltre ai fondi per le opere dei piccoli comuni, il piano prevede stanziamenti per il dissesto idrogeologico nel Mezzogiorno. Ma ci sarebbero anche misure per le famiglie, come il fondo di garanzia per l' acquisto della prima casa, e per i professionisti, con nuove agevolazioni per il rientro dei cosidetti ''cervelli''. Un piano di impatto da varare a inizio aprile insieme a un Def che non si limiti a tracciare a parole, spiegano al Mef, la strada della possibile ripresa.

Commenti
    Tags:
    triamanovrainvestimenti
    i più visti
    in evidenza
    JENNIFER LOPEZ NUDA COSI' LANCIA BAILA CONMIGO

    Le foto delle vip

    JENNIFER LOPEZ NUDA
    COSI' LANCIA BAILA CONMIGO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Peugeot, comunicati i prezzi della gamma Plug-in Hybrid SUV 3008 e Nuova 508

    Peugeot, comunicati i prezzi della gamma Plug-in Hybrid SUV 3008 e Nuova 508

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.