A- A+
Economia
Uk, la sorpresa dei mercati valutari.Sterlina, perché continuerà a deprezzarsi

Sterlina sotto pressione e rendimento in rialzo dei titoli di Stato britannici. E' questa la previsione che va per la maggiore fra gli analisti finanziari al termine del responso delle urne per le Politiche in Gran Bretagna. Elezioni che hanno sì decretato la vittoria dei Tories guidati da Theresa May, ma con un risultato in calo rispetto alla precedente tornata elettorale del 2015 e che non permette loro di conquistare la maggioranza a Westminster.

"I mercati non erano preparati a questo sorprendente risultato nel Regno Unito. Se il marcato restringimento nei sondaggi prima del voto aveva fatto sorgere dei dubbi, la netta vittoria dei conservatori era ancora considerata l'opzione più probabile dalla maggior parte delle persone", spiega Michael Metcalfe, responsabile macro strategy globale di State Street Global Markets, uno dei principali attori internazionali del mercato del risparmio gestito. 

"L'unica cosa di cui ora possiamo essere certi - prosegue l'esperto - è che l'incertezza politica aumenterà in modo significativo, così come il premio richiesto per gli asset del Regno Unito. Gli schieramenti e le divisioni del partito sono molto diverse rispetto al Parlamento senza maggioranza del 2010 e questo rende molto più difficile formare coalizioni stabili".

Lo scenario dunque è quello di "un governo di minoranza o persino di nuove elezioni entro il prossimo anno", scenario dalle "elevate probabilità". Secondo Metcalfe, "ora l'avvicinamento all'ostacolo potenzialmente più grande e pericoloso rappresentato dalla Brexit sarà sicuramente ritardato. Questo è uno shock che i mercati non erano preparati ad affrontare e di conseguenza la sterlina resterà probabilmente sotto pressione".

Il Pound soffrirà anche per Bill Street, responsabile investimenti per la regione Emea di State Street Global Advisors"Mentre la sterlina si indeboliva nelle ultime settimane di campagna elettorale, i mercati si aspettavano ancora una maggioranza conservatrice. Pertanto non deve sorprendere questa iniziale debolezza della sterlina, che potrebbe probabilmente proseguire dato che gli investitori internazionali richiederanno un maggior premio per il rischio", spiega infatti Street.

"La sterlina  - continua - è già sostanzialmente sottovalutata rispetto al dollaro e all'euro, perché riflette le future incertezze. Questo tipo di svalutazioni tende a subire correzioni su orizzonti temporali a lungo termine ed è possibile che il risultato delle elezioni porti a una Brexit più morbida. Tuttavia qualsiasi movimento al rialzo potrebbe essere ritardato fino a quando non sarà fatta maggiore chiarezza".

 

Tags:
voto regno unitogran bretagnastate streetmercati voto regno unito
in vetrina
Chiara Ferragni mostra il lato B durante il massaggio. Le foto delle vip

Chiara Ferragni mostra il lato B durante il massaggio. Le foto delle vip

i più visti
in evidenza
Amori, tradimenti e colpi di scena Che coppie bollenti sull'Isola

Temptation Island al via

Amori, tradimenti e colpi di scena
Che coppie bollenti sull'Isola


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Citroen: 100 anni di storia ed esperienza

Citroen: 100 anni di storia ed esperienza


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.