A- A+
Economia
Unicredit riapre il capitolo Commerzbank e ingaggia Lazard-JP Morgan.Titolo Ko

Unicredit ha ingaggiato Lazard e il suo banchiere Joerg Asmussen (ex vicemistro delle Finanze tedesco) e Jp Morgan per una potenziale offerta d'acquisto per Commerzbank. Lo scrive Reuters citando fonti a conoscenza della situazione. Sebbene non sia chiaro se e quando sia possibile presentare un'offerta, il top management di UniCredit e' da tempo interessato ad espandere le attivita' del gruppo in Germania, riferiscono le stesse fonti. Il gruppo di Piazza Gae Aulenti e' gia' in Germania dove controlla l'ex Hvb che ha sede a Monaco di Baviera. Dopo la diffusione di questa notizia il titolo ha subito una flessione registrando una chiusura negativa a Piazza Affari del -1,69%.

Commenti
    Tags:
    unicreditcome ha chiuso unicreditlazard unicredit
    i più visti
    in evidenza
    Elisa canta in salentino e grico per la Notte della Taranta

    Spettacoli

    Elisa canta in salentino e grico per la Notte della Taranta


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Francoforte 2019: Volkswagen presenta la nuova immagine del brand

    Francoforte 2019: Volkswagen presenta la nuova immagine del brand

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.