A- A+
Economia
Widiba: dalla digitalizzazione alla reinvenzione digitale

Widiba ha presentato oggi, presso il Cinema Anteo di Milano,  i nuovi servizi che trasformano l'esperienza cliente all'insegna del digitale

Widiba, la banca della consulenza finanziaria e dell’innovazione tecnologica, dopo solo cinque anni dalla sua nascita ridefinisce per prima il concetto di banca: passa da essere un sistema di transazioni per diventare l’ecosistema finanziario personale del cliente, fatto di connessioni e relazioni. Widiba punta ad essere una banca senza confini, open e integrata a una serie di servizi creati dalle persone per le persone.

Tecnologia e Banca, Morelli (MPS) ad Affaritaliani.it: "bisogna portare  in parallelo l’innovazione con l’esistente".

Sul rapporto tra tecnologia e Banca, Marco Morelli ha messo in evidenza ad Affaritaliani.it: “Si tratta di un tema che deve essere trattato in qualunque ambito industriale e nelle banche è importantissimo. Le banche tradizionali come il Monte partono da stratificazioni, modelli e sistemi vecchi e difficili da smantellare: bisogna portare un po' in parallelo l’innovazione con quello che è l’esistente.” 

Widiba, è ancora solo una banca? Marazia : "Ripensare il modello di Banca e conquistare nuovi territori"

“Negli ultimi tempi ci siamo chiesti “Widiba è ancora solo una banca?” - commenta Marco Marazia, Direttore Generale di Widiba. E continua: “Ci sentiamo di aver completato il capitolo della digitalizzazione e siamo ora nella fase della reinvenzione digitale. Per essere first mover nel nuovo decennio, in cui la competizione sui servizi bancari e finanziari verrà da altre industrie, è strategico il presidio dell’ultimo miglio della relazione con il cliente ripensando al modello di banca, che sarà sempre meno fabbrica e sempre più ecosistema al servizio dei nuovi e vecchi bisogni dei consumatori”.Marazia ha poi aggiunto ai microfoni di Affaritaliani.it:”Abbiamo presentato esempi concreti che dimostrano che non vogliamo essere una banca: la competizione del prossimo decennio si svolgerà soprattutto sulla conquista di nuovi territori, solo così potremmo trasformare l’Open Banking da una minaccia a una nuova opportunità. Abbiamo presentato tante novità che vanno a intercettare nuovi bisogni del cliente che passano dall’integrazione, dall’ubiquità, del benessere. Abbiamo fatto anche una dimostrazione live per vedere a cosa si può arrivare con la tecnologia e l’interazione di Google Home : oggi con la voce si può fare di tutto, anche una ricarica o un bonifico”.

Widiba coniuga quindi l’osservazione dei nuovi trend per introdurre unapproccio in grado di rispondere alle esigenze di oggi degli individui: i comportamenti nella fruizione dei servizi anche non bancari, l’evoluzione della tecnologia che crea nuovi parametri di interazione, le opportunità del “mercato open” dato dalla Psd2 e il nuovo concetto di wealth management legato al benessere, sono i punti di partenza di questa nuova evoluzione. Un pensiero che diventa subito concreto grazie ai servizi che la banca presenta in anteprima sul mercato.

Widiba, i nuovi servizi : immediatezza, ubiquità, integrazione e benessere diventano gli asset fondanti del nuovo modello-ecosistema

Instant credit : Una linea di credito per rateizzare le spese istantaneamente e ricevere sul conto l’accredito del pagamento appena fatto.  Diverse le modalità di accesso: dalla notifica push “vuoi rateizzare” che compare sul cellulare del cliente dopo aver fatto un acquisto, alla possibilità in post experience al completamento di un pagamento all’interno dell’area privata, o direttamente dai movimenti di conto corrente selezionando la voce su cui si vuole applicare il credito real time. 

Google Home: Lo studio di un’applicazione proprietaria per mettere a disposizione della customer base la possibilità di consultare il conto e disporre operazioni attraverso la voce con lo smart speaker. Saldo, lista movimenti, ricarica cellulare sono le prime interazioni che saranno disponibili e che faranno di Widiba l’unica banca con cui interagire su tutti i device. 

Prelievo al supermercato:Per tutti i clienti Widiba sarà possibile prelevare e versare contanti al supermercato in modo semplice e veloce grazie alla partnership con ViaCash e Grenke Bank. A partire dal prossimo autunno, direttamente dalla app, dopo aver scelto il punto vendita punto più vicino, tra quelli disponibili, il cliente decide se prelevare o versare; automaticamente viene generato un codice a barre valido per il completamento dell’operazione alla cassa. 

Prime:Un nuovo concetto di benessere dell’individuo e della famiglia alla base del modello di advisory della Consulenza Globale Pro per un approccio completo alla vita e alle esigenze delle persone. E per i più esigenti sarà presto disponibile PRIME, l’offerta private per i clienti di Widiba.

 

 

Commenti
    Tags:
    widibamorellimonte dei paschi di sienadigital bankingopen banking
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Ludovica Pagani senza reggiseno Foto da urlo della 'nuova Diletta'

    Belen, sotto il lenzuolo niente

    Ludovica Pagani senza reggiseno
    Foto da urlo della 'nuova Diletta'


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes punta sull’innovazione con Marco Polo

    Mercedes punta sull’innovazione con Marco Polo

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.