A- A+
Economia
Widiba: dalla digitalizzazione alla reinvenzione digitale

Widiba ha presentato oggi, presso il Cinema Anteo di Milano,  i nuovi servizi che trasformano l'esperienza cliente all'insegna del digitale

Widiba, la banca della consulenza finanziaria e dell’innovazione tecnologica, dopo solo cinque anni dalla sua nascita ridefinisce per prima il concetto di banca: passa da essere un sistema di transazioni per diventare l’ecosistema finanziario personale del cliente, fatto di connessioni e relazioni. Widiba punta ad essere una banca senza confini, open e integrata a una serie di servizi creati dalle persone per le persone.

Tecnologia e Banca, Morelli (MPS) ad Affaritaliani.it: "bisogna portare  in parallelo l’innovazione con l’esistente".

Sul rapporto tra tecnologia e Banca, Marco Morelli ha messo in evidenza ad Affaritaliani.it: “Si tratta di un tema che deve essere trattato in qualunque ambito industriale e nelle banche è importantissimo. Le banche tradizionali come il Monte partono da stratificazioni, modelli e sistemi vecchi e difficili da smantellare: bisogna portare un po' in parallelo l’innovazione con quello che è l’esistente.” 

Widiba, è ancora solo una banca? Marazia : "Ripensare il modello di Banca e conquistare nuovi territori"

“Negli ultimi tempi ci siamo chiesti “Widiba è ancora solo una banca?” - commenta Marco Marazia, Direttore Generale di Widiba. E continua: “Ci sentiamo di aver completato il capitolo della digitalizzazione e siamo ora nella fase della reinvenzione digitale. Per essere first mover nel nuovo decennio, in cui la competizione sui servizi bancari e finanziari verrà da altre industrie, è strategico il presidio dell’ultimo miglio della relazione con il cliente ripensando al modello di banca, che sarà sempre meno fabbrica e sempre più ecosistema al servizio dei nuovi e vecchi bisogni dei consumatori”.Marazia ha poi aggiunto ai microfoni di Affaritaliani.it:”Abbiamo presentato esempi concreti che dimostrano che non vogliamo essere una banca: la competizione del prossimo decennio si svolgerà soprattutto sulla conquista di nuovi territori, solo così potremmo trasformare l’Open Banking da una minaccia a una nuova opportunità. Abbiamo presentato tante novità che vanno a intercettare nuovi bisogni del cliente che passano dall’integrazione, dall’ubiquità, del benessere. Abbiamo fatto anche una dimostrazione live per vedere a cosa si può arrivare con la tecnologia e l’interazione di Google Home : oggi con la voce si può fare di tutto, anche una ricarica o un bonifico”.

Widiba coniuga quindi l’osservazione dei nuovi trend per introdurre unapproccio in grado di rispondere alle esigenze di oggi degli individui: i comportamenti nella fruizione dei servizi anche non bancari, l’evoluzione della tecnologia che crea nuovi parametri di interazione, le opportunità del “mercato open” dato dalla Psd2 e il nuovo concetto di wealth management legato al benessere, sono i punti di partenza di questa nuova evoluzione. Un pensiero che diventa subito concreto grazie ai servizi che la banca presenta in anteprima sul mercato.

Widiba, i nuovi servizi : immediatezza, ubiquità, integrazione e benessere diventano gli asset fondanti del nuovo modello-ecosistema

Instant credit : Una linea di credito per rateizzare le spese istantaneamente e ricevere sul conto l’accredito del pagamento appena fatto.  Diverse le modalità di accesso: dalla notifica push “vuoi rateizzare” che compare sul cellulare del cliente dopo aver fatto un acquisto, alla possibilità in post experience al completamento di un pagamento all’interno dell’area privata, o direttamente dai movimenti di conto corrente selezionando la voce su cui si vuole applicare il credito real time. 

Google Home: Lo studio di un’applicazione proprietaria per mettere a disposizione della customer base la possibilità di consultare il conto e disporre operazioni attraverso la voce con lo smart speaker. Saldo, lista movimenti, ricarica cellulare sono le prime interazioni che saranno disponibili e che faranno di Widiba l’unica banca con cui interagire su tutti i device. 

Prelievo al supermercato:Per tutti i clienti Widiba sarà possibile prelevare e versare contanti al supermercato in modo semplice e veloce grazie alla partnership con ViaCash e Grenke Bank. A partire dal prossimo autunno, direttamente dalla app, dopo aver scelto il punto vendita punto più vicino, tra quelli disponibili, il cliente decide se prelevare o versare; automaticamente viene generato un codice a barre valido per il completamento dell’operazione alla cassa. 

Prime:Un nuovo concetto di benessere dell’individuo e della famiglia alla base del modello di advisory della Consulenza Globale Pro per un approccio completo alla vita e alle esigenze delle persone. E per i più esigenti sarà presto disponibile PRIME, l’offerta private per i clienti di Widiba.

 

 

Commenti
    Tags:
    widibamorellimonte dei paschi di sienadigital bankingopen banking
    i più visti
    in evidenza
    BELEN, CHE LATO B A FORMENTERA LA FOTO INFIAMMA I SOCIAL

    Belen, Diletta Leotta e... GALLERY

    BELEN, CHE LATO B A FORMENTERA
    LA FOTO INFIAMMA I SOCIAL


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Aci e Ferrari insieme per celebrare il 90° Gran Premio d’Italia

    Aci e Ferrari insieme per celebrare il 90° Gran Premio d’Italia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.