A- A+
Economia
World Energy Week: innovazione, tecnologie, resilienza e accesso all'energia
Advertisement

Esperti e aziende a confronto per la World Energy Week in corso a Milano. Politici, esperti e aziende dialogano sulla fornitura di sistemi energetici sostenibili a livello nazionale, regionale e globale.

La Settimana Mondiale dell'Energia è la riunione annuale dei leader mondiali per l'energia del Consiglio Mondiale dell'Energia che si tiene per promuovere l'approvvigionamento e l'uso sostenibili dell'energia per il massimo beneficio di tutti.

La Word Energy Week 2018 si svolge a Milano, ospitata dal comitato dei membri italiani del Consiglio. L'evento guiderà il dibattito e aprirà il dialogo sulle questioni energetiche per la fornitura di sistemi energetici sostenibili a livello nazionale, regionale e globale.

L'innovazione, le nuove tecnologie, la resilienza e l'accesso all'energia sono in cima all'agenda della World Energy Week di quest'anno. Un evento di alto livello organizzato dal Consiglio e co-ospitato dal governo italiano per facilitare il dialogo continuo per la comunità dei leader energetici globali su importanti questioni energetiche, tra cui la transizione e la trasformazione energetica.

Un'opportunità unica per far avanzare il dialogo tra il settore pubblico e privato ed esplorare nuovi futuri energetici, aree critiche di innovazione e nuove strategie che consentano la grande transizione energetica. basandosi sugli studi del Consiglio.

WORLD ENERGY WEEK, LE TESTIMONIANZE DEI PROTAGONISTI

Una delle tavole rotonde della Word Energy Week è stata dedicata all'interconnessione delle infrastruttire energetice tra l'area Euro-Mediterranea e l'Africa. Molto apprezzato l'intervento di Christopher Jones, Docente dell'European University Istitute, il quale ha detto alle aziende europee presenti che operano nell'energia: "Avete un'occasione unica". 

Massimo Mantovani, manager di Eni spiega il perché ad Affaritaliani.it:"Come Europa ci siamo dati un obiettivo sfidante per il passaggio alle rinnovabili, ma siamo certi che sul lungo termine correrà il gas. Servono però le infrastrutture per la diffusione del gas e soprattutto è necesseria una strategia europea condivisa per l'uso di fonti energetiche differenti, altrimenti rischiamo l'ingerenza della Russia. Ecco perché gioca un ruolo importante il gas dell'area Est del Mediterraneo, territori come Cipro, Egitto, Israele sono ricchi di risorse e portare il loro gas in Europa, via tubo, è un'occasione unica. Inoltre, la diffusione di energie rinnovabili in Africa, con un'adeguata interconnessione con l'Europa può essere una fonte di approvigionamento importante". 

Sul tema della necessità di costruire infrastrutture che aprano un dialogo tra l’Europa  e il Nord Africa è intervenuto anche Pierre Vergerio, manager di Edison, che con Affaritaliani.it ha commentato: "Il potenziale rinnovabile del Sud Mediterraneo è considerevole, anche le riserve di gas sono importanti; dall’altro lato l’Europa può portare tanto al Nord Africa, un dialogo che appare fondamentale perché viviamo attorno allo stesso mare e dobbiamo collaborareper trarre entrambi dei vantaggi in tema di energia e sostenibilità". 

Energia è sinonimo anche di mobilità, settore che sta vivendo una grande trasformazione, come spiega ad Affaritaliani.it Alberto Piglia, Manager di Enel- X: "La mobilità elettrica è una soluzione vincente perché ha impatto zero sugli inquinanti locali. Il ruolo fondamentale di Enel è quello di mettere a terra infrastrutture per permettere ai clienti della mobilità elettrica di poter caricare. Abbiamo un grande piano che prevede un investimento di oltre 300 milioni da qui al 2022 per permettere di installare fino a 14mila infrastrutture di ricarica, che vuol dire dire 28mila punti in ambito pubblico in Italia".

Tra i temi chiave della World Energy Week c'è la trasformazione digitale del comparto energetico. "Un sistema digitale permette di ottimizzare l'utilizzo di energia - spiega Cosma Panzacchi Executive Vice President Digital Transformation & Technology di SNAM ad Affaritaliani.it - sia esso rinnovabile o pure energia fossile. Questo comporta costi minori e sicurezza maggiore. In Snam la trasformazione energetica ha un impatto molto forte sulla gestione, basti pensare che tutti i nostri 1.600 operai utilizza i tablet con la realtà aumentata per la manutenzione". 

In merito alla digital transformation è intervento anche Mauro Piasere, Director Digital & Innovation della Saipem S.p.A, che ad Affaritaliani.it ha sottolineato come Saipem si stia proponendo con uno spirito diverso nell’ambito della trasformazione digitale, cercando di coadiuvare innovazioni tecnologiche e media digitali.: "Il risultato finale è un business più efficiente e sostenibile". 

Tra le fonti di energia, sul "banco degli imputati" sembrerebbero esserci i combustibili fossili, ma, come rivela Claudio Spinaci, Presidente dell'Unione Petrolifera ad Affaritaliani.it"le tecnologie stanno modificando anche questo settore": "Non siamo all'anno zero per quanto riguarda la riduzione dell'impatto ambientale. Abbiamo programmi e progetti in atto per lavoarare sulle emissioni e rispondere pienamente alle richieste dell'Agenda 2020". 

 

Commenti
    Tags:
    world energy weekinnovazionetecnologieresilienzaaccesso all'energiamilano

    i più visti
    in evidenza
    Sport, spopola il mental coach Ecco perché è importante

    Babifitness: tutti in forma

    Sport, spopola il mental coach
    Ecco perché è importante

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Opel Combo Life Pet Lovers Edition, approvato da ENPA

    Opel Combo Life Pet Lovers Edition, approvato da ENPA

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.