A- A+
Spettacoli
Da Ballando a Carlo D'Inghilterra, Milly Carlucci diventa Madrina di Cultura
Milly Carlucci, archiviato Ballando con le Stelle spopola su Rai5 con il talent 

Appena terminati i fasti di una strabiliante stagione di Ballando con le Stelle, con ascolti altissimi che hanno visto Rai1 tornare a trionfare il sabato sera, Milly Carlucci non va in vacanza ma si lancia in una nuova avventura dimostrando ancora una volta tutta la sua versatilità professionale. 

Dal 6 giugno scorso, infatti, Milly è al timone di un nuovo programma in onda su Rai5, che sposa i meccanismi del talent show con la Cultura, quella vera. Il Sogno del Podio, questo il titolo del programma, vede protagonisti venti giovani direttori d’orchestra - di un'età compresa fra i 18 e i 30  anni - selezionati per accedere nientemeno che alla prestigiosa London Symphony Orchestra. Le quattro puntate previste si focalizzeranno su sogni, emozioni e duro impegno dei ragazzi scelti, che da venti resteranno via via solo tre per poi decretare il vincitore assoluto che avrà la fortuna di affiancare come assistente, per un anno, il direttore della London Symphony Orchestra.

Il Sogno del Podio, registrato a Londra nello scorso novembre 2018, e scritto da Milly e dalla sorella Anna Carlucci, assieme a Maddalena De Panfilis e Andrea Quartarone, prende l'abbrivio dall’edizione 2018 della Donatella Flick LSO Conducting Competition, concorso biennale creato da Donatella Flick nel 1990 e patrocinato dal principe Carlo d’Inghilterra, che premierà personalmente il vincitore.

A differenza di quanto si potrebbe pensare, i candidati provengono dalle più svariate estrazioni sociali, anche quelle più umili, e Milly Carlucci è particolarmente orgogliosa di poter aiutarli a fare carriera in un mondo che appare rarefatto ed etereo, e che invece richiede sacrifici costosissimi alle famiglie oltre che ai ragazzi stessi. Ai quali Il Sogno del Podio e la conduttrice intendono offrire una visibilità televisiva, anche nel caso in cui non dovessero arrivare in finale o vincere la competizione. 

La prima puntata del programma ha riportato ottimi ascolti relativamente alle aspettative di rete di Rai5, e già si pensa di replicarlo su Rai3. Frattanto, da Ballando con le Stelle a Carlo D'Inghilterra, la MIlly nazionale continua a mettere l'anima in tutte le sue avventure professionali e a studiare, studiare e ancora studiare, come ha fatto per Il Sogno del Podio, imparando tutti i segreti del magico e perlopiù sconosciuto mondo dei direttori d'orchestra.

Appuntamento quindi a questa sera, 13 giugno, su Rai5 alle 21,15 con Milly Carlucci e ai suoi giovani di belle speranze, tra i quali potrebbe esserci il nuovo Riccardo Muti, il nuovo Claudio Abbado, il nuovo Herbert Von Karajan o il nuovo Lorin Maazel. Noi intanto mettiamoci avanti e seguiamone i primi passi assieme a Milly.

 

Tags:
milly carlucci
in evidenza
Addio alla star di Easy Rider Ma il padre lo voleva farmacista

E' morto Peter Fonda

Addio alla star di Easy Rider
Ma il padre lo voleva farmacista

i più visti
in vetrina
Lady Gaga e Bradley Cooper insieme in Italia: vacanze d’amore? LADY GAGA NEWS

Lady Gaga e Bradley Cooper insieme in Italia: vacanze d’amore? LADY GAGA NEWS


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Debutta XCeed il crossover firmato Kia

Debutta XCeed il crossover firmato Kia


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.