A- A+
Spettacoli
Gogglebox, arriva il primo Fixed show: in seconda serata su Italia 1

Gogglebox, arriva il primo Fixed show: in seconda serata su Italia 1
 

Debutta su Italia 1 “Gogglebox” (da domenica 23 ottobre in seconda serata per sei puntate), il programma che “guarda chi guarda la tv”.

Gogglebox, le telecamere in 12 case italiane mentre guardano la tv


Le telecamere entrano infatti per la prima volta in 12 case italiane: famiglie, amici, colleghi riuniti sul divano per guardare la TV. I loro commenti sui programmi più divertenti e discussi della settimana tv appena conclusa vengono registrati integralmente e successivamente montati. Si tratta del primo esempio di fixed-show italiano: ore e ore di riprese da camere remotate racconteranno tutto ciò che accade, in modo più vero del vero.


Un format britannico di successo che sbarca in Italia


“Gogglebox”, termine con cui in inglese viene chiamato colloquialmente l’apparecchio televisivo, è un format britannico che in pochi anni ha conquistato oltre 30 nazioni nel mondo. La versione italiana è prodotta da Stand By Me in esclusiva per Mediaset.


Googlebox, nei salotti solo due telcamere fisse e nessuna presenza umana
 

I salotti dei protagonisti non sono trasformati in set televisivi con cameramen, microfonisti o autori: solo due camere fisse ai lati del televisore e nessuna presenza umana.

I nuclei familiari scelti per la versione italiana sono molto diversi per ceto sociale, professione, cultura, età e origine. Tra loro, quattro esuberanti fratelli napoletani, una famiglia d’imprenditori milanesi, la principessa con l’amica dirigente di una casa editrice… E oltre a commenti, preferenze, idiosincrasie televisive, pensieri reconditi e opinioni a volte scomode, i protagonisti di “Gogglebox" sveleranno quasi senza accorgersene aspetti curiosi e divertenti della loro vita quotidiana, modi di dire, tic, manie, magari prendendo proprio spunto da un programma.

L’ideatrice e produttrice dello show originale, Tania Alexander, ha spiegato così il programma: “La forza di questo format è quella di mostrare come la televisione abbia ancora il potere di far ridere e piangere”.

“Gogglebox” è prodotto da Stand By Me per R.T.I. Produttore creativo Simona Ercolani. Capoprogetto Cristiana Farina. A cura di Davide Acampora. Autori: Anna Agata Evangelisti, Claudio Moretti, Fabio Luongo, Raffaele Di Placido, Irene Caporale, Laura Gamberini. Regia di Giacomo Frignani. Produttore Mediaset Monica Paroletti.


GOGLEBOX, IL FORMAT


“Gogglebox” è uno dei format di maggior successo a livello internazionale, un vero e proprio unicum nel panorama televisivo mondiale che, finalmente, grazie a Italia 1, debutta in Italia.
Il programma nasce in Inghilterra e, già nelle prime due stagioni (in UK è partita l’ottava lo scorso settembre su Channel 4), ha triplicato gli ascolti, stregando pubblico e critica, tanto da aggiudicarsi un Bafta (Oscar della tv inglese) e un National Television Award.

“Gogglebox” ha rivoluzionato il factual entertainment. In pochissimo tempo è diventato un fenomeno culturale, un esempio di metatelevisione. E, sull’onda del successo anglosassone, è poi sbarcato in oltre 30 Paesi (Usa, Canada, Cina, Australia, Israele e molte nazioni Europee).


GOGLEBOX, 6 CURIOSITÀ SULLA VERSIONE INGLESE


1.    Il format è nato dalla casa di produzione inglese “Studio Lambert” di Stephen Lambert, lo stesso che ha ideato programmi come Faking It, Wife Swap, Undercover Boss, The Secret Millionaire.

2.    Gogglebox è nato come un mix tra “Harry Hill”, uno sketch show inglese, e “The Royle Family”, la serie TV incentrata su una trasandata famiglia di Manchester ossessionata dalla televisione.

3.    Alcuni dei protagonisti delle 8 stagioni di “Gogglebox UK” hanno raggiunto una tale popolarità che tra loro c’è stato chi e’ sceso in politica o ha sviluppato un programma tutto suo.

4.    Lo scorso 3 agosto, le famiglie di “Gogglebox UK” sono state chiamate a commentare il referendum sulla Brexit in una puntata speciale della trasmissione.

5.    Gogglesporgs è uno spin-off del format che ha per protagonisti solo bambini.

6.    Sono state realizzate delle puntate evento di “Celebrity Gogglebox”. A commentare dai divani delle proprie case, star del calibro di Jamie Dornan, protagonista del film  “50 sfumature di Grigio”, l’ex One Direction Niall Horan e ancora Boy George, Geri Halliwell e molti altri.

 

 

Tags:
goggleboxgooglebox italia 1google box mediasetitalia 1fixed show
in vetrina
Fabrizio Corona, le prime immagini dal carcere. FOTO

Fabrizio Corona, le prime immagini dal carcere. FOTO

i più visti
in evidenza
"Vita in Diretta, misura colma" L'Ad Salini sul piede di guerra

MediaTech

"Vita in Diretta, misura colma"
L'Ad Salini sul piede di guerra


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Ford presenta l’app FordPass Pro dedicata ai clienti business delle piccole

Ford presenta l’app FordPass Pro dedicata ai clienti business delle piccole


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.