"Il rock è morto", parola di John Mellencamp

Giovedì, 28 agosto 2008 - 16:35:00

"Il rock è morto", lo sostiene John Mellencamp, il mitico musicista che fa parte della prestigiosa "Rock'n'Roll Hall of Fame" americana e che viene considerato sullo stesso livello di Bob Dylan. Per lui, i cantanti giovani non hanno la preparazione necessaria ad un vero musicista perchè sono stati costruiti in laboratorio dalle case discografiche. Justin Timberlake, ad esempio, è un personaggio che "faceva il moschettiere per la Disney".

John Mellencamp non sopporta nemmeno i Jonas Brothers, idoli dei ragazzini. Infatti, dice che il suo "album è rivolto agli adulti e non bisogna ascoltarlo come se fosse  un album dei Jonas Brothers".

John Mellencamp

Scondo il mitico John, i veri musicisti si fanno le ossa suonando nei bar, nei locali notturni, nei piccoli festival e rompono le scatole ai politici prendendo posizione sugli eventi più importanti del loro paese. Infatti, lui non ha mai nascosto la sua simpatia per la sinistra americana. 

L'artista da prendere come esempio? Mellencamp non ha dubbi: "Bob Dylan. Non nascerà mai un altro come lui"   

 

 

0 mi piace, 0 non mi piace


Titoli Stato/ Collocati 6,5 mld Btp, tassi a minimi record
Riforme/ Guerini (Pd): verso elezione indiretta Senato
Alitalia/ Uilt, non arrivata lettera da Etihad
Riforme/ Renzi: se non si trova sintesi pronto a passo indietro
Milan/ Berlusconi: vendita club fantasia altrui
Mps/ Grillo: questa e' la mafia del capitalismo
Mps/ Grillo, facciamo casino per fare un po' di trasparenza
Berlusconi/ Vede foto Merkel e dice "Aridatece Kohl"
LEGGI TUTTE LE ULTIMISSIME

LA CASA PER TE

Trova la casa giusta per te su Casa.it
Trovala subito

Prestito

Finanziamento Agos Ducato: fai un preventivo on line
SCOPRI RATA

BIGLIETTI

Non puoi andare al concerto? Vendi su Bakeca.it il tuo biglietto
PUBBLICA ORA
In Vetrina