A- A+
Spettacoli
Intesa Sanpaolo e B Heoes: in tv il programma sul percorso delle startup
Stefano Barrese, di Intesa Sanpaolo, e Fabio Cannavale, di lastminute.com Group: insieme per il programma tv B Heroes, dedicato al percorso di crescita delle startup.

Intesa Sanpaolo e B Heroes: al via il programma tv dedicato al percorso di crescita delle startup

 

 

Intesa Sanpaolo promuove B Heroes, il programma che racconta il percorso di crescita delle startup e che arriva per la prima volta in tv. Le startup saranno messe a confronto con un parterre di imprenditori di nuova generazione e con i manager delle aziende più innovative. Stanno lavorando da oltre un mese proprio insieme a loro, infatti, le 32 startup protagoniste delle prime due puntate di B Heroes che sarà messo in onda sul canale NOVE di Discovery Italia il 9 e 16 marzo alle ore 23.00, prodotto da Yam 112003. Aziende attive da poco sul mercato e che sono state selezionate per far parte del progetto, promosso dal presidente della lm foundation Fabio Cannavale - imprenditore nel mondo dell’innovazione e CEO di lastminute.com Group - insieme a Intesa Sanpaolo per sostenere le migliori startup italiane favorendone la crescita e lo sviluppo.

Le 32 startup, suddivise in 4 categorie - Consumer Product, Business Innovation, Lifestyle, Sharing & Social, guidate da 4 Supercoach: Ugo Parodi Giusino (Mosaicoon), Luca Ferrari (Bending Spoon), Gian Luca Comandini (You&Web), Davide Dattoli (Talent Garden) - hanno risposto alle domande e hanno dovuto sostenere la validità dei loro progetti imprenditoriali di fronte ad un panel di imprenditori e manager di grande valore tra i quali Stefano Barrese, responsabile Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo, Silvia Candiani AD di Microsoft Italia, Fabio Cannavale, founder e CEO di lastminute.com Group e Laurent Foata, Managing Director Ardian Growth. “In queste prime settimane siamo entrati nel merito di ciascuna idea badando soprattutto alla qualità degli imprenditori e alla loro capacità di rispondere agli stimoli e di sfruttare le opportunità. Con la messa in onda del programma vogliamo portare a conoscenza di un pubblico più ampio quali sono i passaggi, le difficoltà e le sfide di essere imprenditori. In Italia, è particolarmente importante valorizzare la capacità di cogliere gli insegnamenti e le opportunità create dagli errori di percorso: un requisito essenziale per chiunque voglia fare innovazione”, afferma Fabio Cannavale.

 

 

Stefano Barrese di Intesa Sanpaolo: un percorso per incoraggiare le startup

 

 

“Sbagliando si impara, a volte scoprendo qualcosa di inatteso e importante” - dichiara Stefano Barrese, responsabile Divisione Banca dei Territori di Intesa Sanpaolo. “Cerchiamo nelle startup questo spirito pionieristico e di avanguardia, per condividere un percorso di scoperta e sviluppo e per incoraggiare gli imprenditori a non fermarsi se credono nella propria idea. L’impresa è per natura faticosa e sfidante, l’imprenditore è chi ci mette il coraggio e la fiducia, e Intesa Sanpaolo vuole essere il partner fidato per supportare le startup, l’innovazione e la crescita del Paese”. Intesa Sanpaolo, main partner dell’operazione, è il gruppo bancario leader in Italia vocato all’innovazione e alla crescita del sistema imprenditoriale del Paese. Il Gruppo sostiene attivamente la realizzazione di questo progetto coinvolgendo territori, imprenditori e il proprio Innovation Center, da sempre impegnato in programmi di accelerazione per startup e di open innovation.

 

 

In onda le prime due puntate del programma tv B Heroes: nella fase successiva possibilità di ricevere investimento da 800 mila euro

 

 

Nella prima puntata saranno protagoniste le categorie Consumer Product e Business Innovation. La prima vede protagonisti giovani imprenditori, uomini e donne con idee destinate ad influire sui nostri consumi, come poter far lavare la macchina sotto casa, vendere o comprare un appartamento senza l’intermediazione delle agenzie immobiliari, ma anche imparare rapidamente a studiare la chitarra o comprare un’auto usata sul web. La categoria Business Innovation è invece dedicata alle startup che rivolgono i propri prodotti e servizi ad altre aziende, ad esempio per applicare nuovi modelli di business, agli allevamenti, al settore dell’aviazione business, alla gestione delle spesa fiscali e al risparmio personale. Al termine della puntata del 9 marzo e del 16 marzo si conosceranno le prime 12 startup che accederanno alla fase successiva, in onda a maggio sempre sul NOVE, e che si avvicineranno alla possibilità di ricevere un investimento di 800.000 euro.

 

 

 

Il 14 marzo a Milano l'evento pubblico "B Heroes - Talks Imparare dagli errori"

 

 

Al tema dell’errore, il 14 marzo a Milano, B Heroes dedica un evento aperto al pubblico: “B Heroes – Talks Imparare dagli errori: il percorso dell’innovazione. Innovatori di successo raccontano i loro fallimenti”. L’appuntamento vede coinvolti 15 tra imprenditori, manager e professionisti di diversi ambiti e attività che racconteranno, in prima persona, i propri errori, le riflessioni e le opportunità generate dagli stessi. L’appuntamento è presso Cariplo Factory/BASE, in Via Bergognone 34 dalle 15.30 alle 19.30. Il percorso di B Heroes è inoltre raccontato attraverso un ampio piano di comunicazione digitale curato da YAM112003, attraverso il sito www.bheroes.it e i canali social dedicati (Facebook, Instagram, Twitter, YouTube e LinkedIn).

B Heroes è sostenuto da ulteriori partner tra le migliori aziende legate al business innovativo Amazon Web Service, BIP - Business Integration Partners, BonelliErede, Contactlab, Endevor Italia, Facebook, Google, House264, Mamacrowd, Microsoft, Sketchin, Seri Jakala, Vidiemme, che hanno messo a disposizione delle startup selezionate pacchetti di servizi per sviluppare sia il business che le proprie competenze.

Fabio Cannavale, founder e CEO di lastminute.com Group, è un imprenditore italiano e pioniere digitale che ha sviluppato aziende di grande successo. Da qualche anno è impegnato nel mettere la sua esperienza a disposizione di chi ne ha bisogno - nel mondo del non profit e delle start up – sviluppando diversi progetti per sostenere idee, imprese e nuovi talenti. Nel 2016 ha fondato lm foundation.

Tags:
intesa sanpaolob heroesprogramma tvstartupstefano barresesviluppogiovani imprenditori
in vetrina
Milan: Quagliarella, Origi e Rashford dopo l'addio a Ibrahimovic

Milan: Quagliarella, Origi e Rashford dopo l'addio a Ibrahimovic

i più visti
in evidenza
Renzo Arbore ad Affaritaliani.it "Mi rivedo in Fiorello e poi.."

Spettacoli

Renzo Arbore ad Affaritaliani.it
"Mi rivedo in Fiorello e poi.."

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Mercedes-AMG A 35 4MATIC: la “piccola” sportiva

Mercedes-AMG A 35 4MATIC: la “piccola” sportiva

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.