A- A+
Spettacoli
LA7, Urbano Cairo: "Floris ha rinnovato al 2024. E Giletti..."

"Giovanni Floris resta a La7, abbiamo rinnovato fino al 2024, il contratto scadeva nel 2019. Lo abbiamo fatto anzitempo perché lui è un asset molto importante", lo spiega Urbano Cairo ai microfoni di Affaritaliani.it presentando i nuovi palinsesti di LA7. Cosa dobbiamo aspettarci dalla prossima stagione? Il numero uno di Rcs e del Torino una una metafora calcistica per raccontare l'annata che verrà: "Abbiamo una squadra confermata al 100%. Una squadra che aveva iniziato a giocare con un palinsesto 'in campo' a partire da novembre. Hanno giocato per otto mesi, facendo davvero molto bene". I numeri? Gli ascolti tv di La7 sono importanti: "Risultati da record, con incrementi di sghare durante la giornata del 33% e nel prime time di +46%. Arrivando oltre il 5% di share, con punte a maggio e giugno anche al 6-6,5%". Floris, ma non solo: "Abbiamo Massimo Giletti anche per la prossima stagione. E chissà che non si faccia ancora di più e ancora di meglio confermandolo anche oltre...". E poi... "E poi Mentana, la Gruber che ha fatto il record di ascolto. E Formigli, Myrta Merlino, la Panella... Abbiamo una squadra molto ricca e molto forte che mi auguro possa confermarsi con risultati importanti come quelli di quest'anno". Col sogno Milena Gabanelli... "E' una nostra opinionista e collaboretrice del Corriere che fa delle belle inchieste. Quando firmò con noi mi disse 'voglio prenderemi una pausa di riflessione e stare un po' lontana dalla tv'. Io le dissi che la capivo. Al momento non mi ha detto che vuole tornare in televisione. Vediamo se ci sono le condizioni perchè torni"
E inoltre... clicca qui per la video-intervista completa

PALINSESTI LA7, CONFERMATA LA SQUADRA DI VOLTI E PROGRAMMI DOPO LA STAGIONE RECORD NEGLI ASCOLTI TV

Al via a settembre la nuova stagione de La7, che rilancia la propria offerta confermando tutte le migliori firme del giornalismo italiano. Una squadra di fuoriclasse che ha portato la Rete del Gruppo Cairo Communication a tagliare il traguardo di un’annata eccellente, con incrementi d’ascolto a doppia cifra e con il mese di maggio che l’ha vista stabilmente terza rete nazionale in prima serata. Una formazione vincente, all’interno di un’offerta editoriale forte, orientata all’informazione, ma aperta al gusto e alle esigenze di un pubblico sempre più vasto. La nuova stagione Sempre in primo piano il Tgla7 di Enrico Mentana, con gli approfondimenti di ‘Bersaglio mobile’ e le famose ‘Maratone’, che durante la stagione hanno raccolto la media del 5,5% di share, migliorando fino al 6,24% nel primo semestre 2018 (+65% vs stagione precedente) con il record della #maratonamentana nella notte dell’election day (14,3%). Pilastro dell’access quotidiano sarà Otto e Mezzo di Lilli Gruber, l’approfondimento politico più autorevole e seguito della tv italiana che ha totalizzato il 6,44% di share medio nella stagione, con un’accelerazione nel primo semestre 2018 che ha portato il programma a una media del 6,88% (+19% vs periodo omologo del 2017). Tornano anche gli appuntamenti giornalieri con tutti i programmi del mattino: Omnibus con Alessandra Sardoni e Gaia Tortora (4,64% di share stagionale per il dibattito che sale al 4,73% nel primo semestre 2018, +25% vs 2017); Coffee Break con Andrea Pancani (4,93% di share stagionale e 5,35% nel primo semestre 2018, pari un +25% vs 2017); L’Aria che tira di Myrta Merlino (6,30% di share stagionale con un incremento al 6,97% nel primo semestre 2018, +32% vs 2017). Confermata al pomeriggio la nuova stagione, la quarta, di Tagadà di Tiziana Panella che quest’anno ha realizzato il 3,28%, con una crescita fino al 3,79% nel primo semestre 2018, +53% rispetto al 2017.

PALINSESTI LA7, PRIME TIME: DA FLORIS A FORMIGLI, ECCO I PROGRAMMI

In prime time si riaccendono tutti i programmi:

diMartedì di Giovanni Floris, che ha chiuso la stagione con il 6,94% di share stagionale, portando la sua media nel primo semestre 2018 al 7,92% (+64% vs 2017), con punte al 14%.

Al mercoledì Atlantide – Storie di Uomini e di Mondi condotto da Andrea Purgatori dedicato alla divulgazione storica e culturale legata all’attualità, che ha raccolto grande consenso di pubblico e critica migliorando nel primo semestre 2018 del +47% rispetto all’edizione precedente con picchi del 3,79%.

Il giovedì è di Corrado Formigli e il suo Piazzapulita, con i grandi reportage dall’Italia e dal mondo. Anche per lui una stagione eccellente con il 5,50% di share salito al 6% nel primo semestre 2018 (+49% vs 2017), con picchi dell’11%.

Al venerdì torna una delle rivelazioni della stagione, Propaganda Live di Diego Bianchi in arte “Zoro”, che ha ottenuto un share del 3,83% con una media nel primo semestre 2018 che migliora al 4,43% (+93% rispetto ai venerdì omologhi del 2017) e puntate al 6,84%, che sarà ancora protagonista con Makkox e  tutto il  gruppo per continuare ad informare e divertire in maniera originale.

Seconda stagione per Massimo Giletti e il suo Non è l’Arena, campione d’ascolti con il 7,02% di share medio, con un primo semestre 2018 al 7,21% e puntate al 13,5%, accendendo la domenica sera di La7 più che triplicando gli ascolti (+277% vs 2017 rispetto allo storico della Rete alla domenica).

Al lunedì torneranno le grandi serie tv con la quattordicesima stagione di Grey’s Anatomy in prima tv in chiaro. Non mancheranno poi i grandi eventi dedicati al costume, allo sport e all’attualità tra i quali, a dicembre, i Gazzetta Sports Awards, in collaborazione con la Gazzetta dello Sport.

ASCOLTI TV: LA7 LA TV CHE CRESCE DI PIU’ A MAGGIO E’ TERZA RETE IN PRIME TIME

La passata stagione ha visto La7 raccogliere ascolti eccellenti.

Con il palinsesto “a regime” (dal 12 novembre 2017 a al 17 giugno 2018) La7 ha realizzato il 3,85% di share nel totale giornata (7:00/2:00), +24% rispetto al periodo omologo dello scorso anno, e il 5,11% di share con quasi 1,3 milioni di spettatori medi in prime time (20:30/22:30), pari a un +37%, al 6° posto assoluto in prime time davanti a Retequattro (3,83%). Inoltre, La7 si posiziona al quarto posto assoluto  nelle fasce mattutine (7.00/09.00 e 09.00-12.00) rispettivamente con il 4,43% di share (+17% vs 2016/2017), e con il 4,63% di share (+16% vs 2016/2017).

Grazie a questi risultati, La7 risulta essere la tv che cresce di più in assoluto nel panorama televisivo italiano.

In particolare sul target laureati la Rete si posiziona quarta nel totale giornata (07.00/02.00) con il 7,16% (+29%) e terza in prime time (20.30/22.30) con il 9,57% (+29%). Eccellente anche il risultato sul target Adulti AA dove conferma le posizioni con il 6,90% (+26%) sulla giornata e l’8,94% (+31%) in prime time.In questo percorso di crescita, si evidenzia in particolare modo il primo semestre del 2018 (da 1 gennaio al 30 giugno), con un ascolto nel totale giornata (07.00/02.00) pari al 3,91% di share, +33% vs omologo 2017, e il 5,11% di share in prime time (20.30/22.30), che porta a un +46% vs 2017. In particolare, nel mese di maggio La7 conquista il quinto posto assoluto nel totale giornata (07.00/02.00) grazie al 4,78% di share (+68% vs 2017) e superando Italia1 (4,70%) e Retequattro (3,90%), salendo poi con il 6,27% di share al terzo posto in prime time (20.30/22.30) con un +79% vs 2017.

Con il contributo di La7d, confermatasi allo 0,5% di share e che vanta la migliore concentrazione tra i canali free to air sul pubblico femminile, giovane e qualificato, il Network La7 (da novembre a giugno) raggiunge le crescite più alte dell’intero panorama televisivo (rispetto agli altri network):

•    Share del 4,32% nel totale giornata (+19%)

•    Share del 5,49% in prime time (+32%), dove supera il dato del NetworkDiscovery (share 5,34%)

L’offerta complessiva del Network La7 (La7 e La7d) riesce così ad attrarre un pubblico molto ampio:

•    12 milioni di contatti nelle 24 ore – più di un italiano su cinque ogni giorno (20,5%).

•    27,1 milioni ogni settimana - poco meno della metà dell’intera nazione nell’arco dei 7 giorni (46%).

•    38,7 milioni ogni mese – due italiani su tre (66%)

•    50,8 milioni nell’arco dell’intera stagione – l’ 87% della popolazione nazionale, ovvero 6 italiani ogni 7.

LA7 IN CRESCITA ANCHE SULLE PIATTAFORME DIGITAL

Importanti crescite si registrano anche sulle piattaforme digital di La7:

Sono stati infatti 20 milioni i browser unici sui siti web La7 nell’ultima stagione tv,+23% rispetto al periodo omologo del 2017, crescita che sale a +54% se si considera solo il primo semestre 2018.

Si segnalano inoltre 301 milioni di visualizzazioni de La7 e i suoi programmi tra le proprie piattaforme digital La7.it, TGla7.it, Sedanoallegro.it, app TGla7, e i canali La7 su YouTube, +50%, crescita ancor più forte nel primo semestre 2018 e pari a+91%.

La7 è inoltre leader sui social network per l’area Talk & News, grazie a:

•    4,1 milioni di fan dei profili della rete e dei suoi programmi attivi su Facebook e Twitter

•    Sono 511 milioni le visualizzazioni dei post e dei tweet sui profili social di La7 nell’ultima stagione Tv, +9% rispetto al periodo omologo anno precedente, +31% nel primo semestre 2018);

•    Oltre 5 milioni le interazioni, +48% (+86% nel primo semestre dell’anno)

Tags:
la7palinsesti la7urbano cairoflorisgilettimentanabelotti

in evidenza
Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Tria e Di Maio visti dall'artista

i più visti
in vetrina
Grande Fratello Vip 3: "Per Lory Del Santo porta aperta, sarà.." GF VIP 3 NEWS

Grande Fratello Vip 3: "Per Lory Del Santo porta aperta, sarà.." GF VIP 3 NEWS

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Debutto al Paris Motor Show,la nuova Kia e-Niro

Debutto al Paris Motor Show,la nuova Kia e-Niro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.