A- A+
Spettacoli
Napoli, la "Paranza della Bellezza" o il miracoloso riscatto del Rione Sanità
Luca Rosini, regista de La Paranza della Bellezza
visibile su RaiPlay

"La bellezza salverà il mondo" faceva dire lo scrittore russo Fëdor Dostoevskij al buon principe protagonista del suo capolavoro L'Idiota. Una frase di speranza che correda alla perfezione quanto accade nel Rione Sanità a Napoli e che il regista Luca Rosini ci racconta mirabilmente nel suo documentario La Paranza della Bellezza.

Paranza, nel dialetto napoletano, definisce una barca di pescatori ma negli ultimi anni è divenuto termine tristemente noto per indicare i gruppi di fuoco delle organizzazioni criminali. Quei "commando", insomma, che compiono le "stese", ovvero le azioni intimidatorie con le quali gettano nel terrore certi quartieri di Napoli, spesso macchiandosi di atti sanguinosi e financo di omicidi. 

Il regista e giornalista Luca Rosini, nato a Bologna nel 1977, allievo di Werner Herzog alla Rogue Film School di Monaco di Baviera, attualmente conduttore del programma campione di ascolti UnoMattina in Famiglia in onda su Rai1 il sabato e la domenica, ex inviato per Annozero, Virus e Night Tabloid, ha attinto al suo passato di documentarista premiato in Italia e all'estero e candidato al David di Donatello, per raccontarci un altro genere di "Paranza", quella per l'appunto che fa della bellezza la propria missione. 

luca rosini la paranza della bellezza
Il regista e conduttore televisivo Luca Rosini con il suo maestro Werner Herzog

Anziché squadroni di fuoco che portano scompiglio, terrore e morte, le squadre raccontate dal bravo Rosini sono composte di persone desiderose di cambiare in meglio la società e l'ambiente che le circonda, impegnandosi per esempio nella riscoperta del patrimonio culturale della propria città (in questo caso Napoli e in particolare il Rione Sanità) e nell'attività sociale al servizio del prossimo, utilizzando come strumento e veicolo, fra gli altri, la musica.

Mentre al Festival di Cinema di Berlino è attualmente in gara il film di Claudio Giovannesi La Paranza dei Bambini, tratto dal romanzo di Roberto Saviano che illustra il lato oscuro del Rione Sanità, Il docu-film di Luca Rosini La Paranza della Bellezza segue da vicino educatori, guide turistiche, e soprattutto bambini e giovani fortemente desiderosi di riscatto sociale attraverso la "bellezza". Non limitandosi, tuttavia, a seguire l'assunto secondo il quale la bellezza è negli occhi di chi guarda, ma impegnandosi con diligenza a portare la bellezza ovunque vi sia degrado sociale, culturale e ambientale. 

Dopo un anno e mezzo di lavoro e di "immersione" totale nel Rione Sanità, Luca Rosini ci racconta per esempio della Cooperativa “La Paranza”, fondata dai giovani del quartiere per rendere accessibili ai turisti le antiche Catacombe e le bellezze del quartiere. Quindi dedica spazio all'esperienza dell’Orchestra “Sanitansamble”, che mira a formare bambini e ragazzi attraverso la musica.

Non manca uno sguardo approfondito sul teatro, strumento di liberazione personale ed elevazione spirituale che rende i giovani protagonisti al di là delle differenze sociali, sviluppando anche un potere catartico sugli spettatori, giovani e non. Senza contare il Centro educativo “Sane Stelle”, una rete di laboratori di espressione artistica e creativa che coinvolgono anche chi è in fuga dalla scuola.

Documentario encomiabile, dunque, La Paranza della Bellezza di Luca Rosini, il cui sguardo incisivo e al tempo stesso delicatamente rispettoso delle storie e delle persone che racconta era già stato premiato, comme accennato sopra, nel 2007 con una candidatura al David Di Donatello per la sua opera Souvenir Srebrenica, coraggioso film documentario sulla Guerra in Bosnia ed Erzegovina. Da ricordare che Rosini è stato anche vincitore dell'American Documentary Film Festival per l'opera In un solo respiro e del Premio Ilaria Alpi con il reportage Quelli delle gru, sulle proteste degli immigrati a Brescia, tutte credenziali che fanno de La Paranza della Bellezza un'opera da non perdere. 

La Paranza della Bellezza, andato in onda mercoledì 20 febbraio 2019 in seconda serata su Rai2, è visibile sul sito di RaiPlay cliccando su questo link.

 

 


 

Commenti
    Tags:
    paranza della bellezzaluca rosinidocufilmrione sanitànapoliwerner herzog luca rosiniluca rosini david di donatelloluca rosini souvenir srebrenicaluca rosini annozeroluca rosini unomattina in famiglialuca rosini night tabloidluca rosini human filesluca rosini piazza pulitaluca rosini ingrid muccitellila paranza dei bambiniclaudio giovannesiroberto saviano
    Loading...
    in evidenza
    Marcuzzi, un mare di 'nostalgia' Senza reggiseno. E lato B..

    TAYLOR MEGA, SHARM BOLLENTE

    Marcuzzi, un mare di 'nostalgia'
    Senza reggiseno. E lato B..

    i più visti
    in vetrina
    Milan, Piatek e... l'obiettivo 70 milioni di euro

    Milan, Piatek e... l'obiettivo 70 milioni di euro


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ford svela la nuova Mustang Mach-E da 465 CV

    Ford svela la nuova Mustang Mach-E da 465 CV


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.