Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Rai, la Gabanelli spiazza l'azienda e si autosospende

Milena Gabanelli: "Non disponibile fino a quando il cda non varerà il piano della nuova testata"

Rai, la Gabanelli spiazza l'azienda e si autosospende

Milena Gabanelli 'spiazza' la Rai e si autosospende dall'incarico di vice direttore dell'area digital assunto nel gennaio scorso. In attesa che l'azienda chiarisca i suoi propositi sul piano di riforma del settore news, la giornalista ha chiesto al direttore generale di concederle un periodo di aspettativa non retribuita. In prospettiva, secondo la Gabanelli la Rai dovrebbe avere una vera e propria testata news online che consenta di superare il ritardo accumulato nel tempo sull'informazione digitale rispetto ai diretti competitor.

Adesso e' prevedibile che ci sia una risposta dell'azienda a questa mossa giunta inattesa, a sole 24 ore dal consenso unanime espresso ieri dal Cda alla proposta di Carlo Freccero di nominare Gabanelli condirettore di RaiNews.Proposta di nomina che formalmente compete al dg Rai formulare e alla quale lo stesso Orfeo - a quanto si sa - aveva subito cominciato a lavorare. Proposta che a questo punto verrebbe a cadere.

Rai: Gabanelli, "Non metto la faccia su testata che non firmo"

"La condirezione? Non vuol dire niente...Che significa?", e dunque "non me la sento di mettere la faccia su un prodotto che non firmo, non essendone il direttore responsabile". Milena Gabanelli risponde cosi' all'AGI a proposito della proposta avanzata ieri in Cda Rai dal consigliere Freccero in relazione a RaiNews, accolta all'unanimita' dai presenti ai lavori e quindi passata al vaglio del direttore generale Orfeo perche' la traduca in un atto formale di proposta di nomina da sottoporre al voto del Cda stesso, che ha potere vincolante in fatto di incarichi di tipo editoriale. Ma ormai e' una proposta destinata a finire nel cestino, perche' la giornalista ha detto di no: "Io sono stata chiamata per creare le condizioni perche' ci fosse una testata online vera e propria. Se il problema sono io, lo si dica e mi tolgo. Se invece e' un pretesto per altro...". E la conseguenza di quanto accaduto ieri e' che la giornalista si e' autosospesa dall'azienda e si prende due mesi di aspettativa non retribuita: "Se pensano a progetti alternativi mi facciano sapere".

Rai, Cda "sorpreso" dal no della Gabanelli alla condirezione di RaiNews

Cda Rai "sorpreso" dal no di Milena Gabanelli alla proposta di essere nominata condirettore di RaiNews. Decisione della giornalista che l'organo di amministrazione di viale Mazzini definisce "non comprensibile" oltre che sorprendente, il rifiuto da parte di Gabanelli, che ricopre da gennaio all'interno di Rai il ruolo di vicedirettore, "dell'offerta di condirezione di una delle piu' importanti testate del servizio pubblico con delega al sito web e al data journalism". In una nota viene rilevato che "come certamente anche Gabanelli sa, una nuova Direzione di testata del servizio pubblico non puo' essere varata se non nel contesto del nuovo piano dell'informazione che deve essere predisposto secondo le tappe e i criteri imposti dalla convenzione tra Stato e Rai". Viene ricordato che alla giornalista e conduttrice e' stata invece proposta la costruzione di una redazione di 40 giornalisti (2/3 dei quali selezionati direttamente dalla stessa Gabanelli) "potenzialmente in grado di trasformare Rainews.it in un sito competitivo con i maggiori siti degli altri media, anche in considerazione del potenziale derivato dall'impiego estensivo delle sedi di corrispondenza internazionali e delle sedi regionali". Il Cda ricorda quindi che - pur avendo a piu' riprese ribadito il proprio apprezzamento per il lavoro della giornalista Gabanelli e la necessita' di un immediato rilancio del web Rai - "non puo' governare l'azienda sulla base dei desiderata dei singoli. Esiste una convenzione che impone al Cda stesso criteri molto precisi di riarticolazione delle testate informative Rai per le quali si prevede una riduzione del numero complessivo delle stesse". E dopo mesi di analisi nello specifico, il Cda ha proposto alla Gabanelli di "diventare condirettore di una testata di primo piano, di cominciare da subito il lavoro da lei stessa ipotizzato di rilancio dell'offerta on line e di farlo con giornalisti da lei stessa selezionati".


In Vetrina

Inverno freddo e nevoso? Le ultimissime previsioni. La mappa con le risposte

In evidenza

Da Melissa Satta a Gigi Hadid Le vip diventano stiliste
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Motori

Audi Q5: nuova motorizzazione V6 diesel da 286 CV

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.