A- A+
Spettacoli
Talk show politici annaspano: Bianca Berlinguer batte Floris. I dati auditel

Per gli amanti del duello quotidiano fra La vita in diretta e Pomeriggio 5 la notizia è questa: Barbara d'Urso torna a mettere le ali alla rete totalizzando ieri il 20.13 nella prima parte del programma con oltre 2 milioni di teste mentre Rai 1 (che porta a casa una media fissata fra il milione e 1.723) si rianima soltanto quando nella terza parte ossia dalle 18.15 Francesca Fialdini intervista Fabrizio Frizzi. Veloce, empatica, mai banale, la conduttrice incalza con garbo Fabrizio (ed ha l'eleganza di non citare mai la prima moglie più grande d'età) facendo recuperare alla rete ammiraglia qualche punto sul competitor di Cologno monzese. Il vero problema della Vid (Vita in diretta) è la prima parte che, scontando il traino-zero del game show di Alessandro Greco, si ferma qualche decimale sopra il 10 per cento.

Nei corridoi del quinto piano di viale Mazzini si dice che all'ufficio contratti sia arrivata una direttiva precisa dall'Azienda: budget no limits almeno nel contesto delle tariffe Rai relative al day time per rilanciare Vid. Pare che alcune guest stars siano state contrattualizzate per parecchie migliaia di euro mentre il "gettone" riservato a quelle fasce orarie è in media intorno alle 500 euro (ma l'ottimo Michele Guardì riesce ancora di più a risparmiare: offre poco sopra i 100 euro e gli ospiti ci vanno comunque perchè le sue emissioni fanno ascolto). Tornando al verdetto auditel di ieri, si registra la crescita di Mattino 5 che chiude appena 2 punti sotto Uno mattina.

Dentro il maxi contenitore di Franco Di Mare e Benedetta Rinaldi brillano le Storie italiane di Eleonora Daniele che anche ieri hanno portato a casa il 18 e Buono a sapersi di Elisa Isoardi (876mila teste quasi già fidelizzate sui temi del wellness e del food light).La certezza di Andrea Fabiano è Techetechetè che, affidato a Gianvito Lomaglio anche ieri ha staccato Canale 5 (Rai 1 al 19 e Paperissima quasi al 13).

Venendo al prime time il Paradiso delle signore 2  si ferma al 17 anche se vince la serata. Non esplode Pechino express sotto il 9 mentre annaspano i talk politici. Bianca Berlinguer chiude sotto il 5, Giovanni Floris non sembra aver ancora ingranato la marcia giusta. Ieri ha totalizzato il 4.52 con 950mila teste (Cartabianca di Rai 3 aveva convinto 1.030mila spettatori).

A La7 dove ancora una volta Tagadà non risolve i problemi del pomeriggio (troppo basso) si comincia a lanciare l'Sos sui programmi politici dei "santoni" della rete di Urbano Cairo. Floris non decolla, Lilli Gruber mantiene il positioning (niente di più, forse sconta l'effetto-usura?) il medesimo Enrico Mentana non "mitraglia" come ieri e per fortuna è in arrivo Massimo Giletti, il padre della migliore Arena della tv italiana. Quel furbacchiotto di Cairo, un fuoriclasse, aveva già previsto il "fermo" dei suoi Leoni del giornalismo opzionando il grande Giletti prima ancora che la Rai gli chiudesse la Domenica in (politica) da oltre 4 milioni di teste. Corri Urbano, bravissimo.

Tags:
pomeriggio 5francesca fialdinila vita in direttaberlinguerfloris

in vetrina
Diletta Leotta difende il bikini a Miss Italia: "Donne da rispettare sempre"

Diletta Leotta difende il bikini a Miss Italia: "Donne da rispettare sempre"

i più visti
in evidenza
Carlotta Maggiorana è Miss Italia Dal film con Brad Pitt alla corona

Spettacoli

Carlotta Maggiorana è Miss Italia
Dal film con Brad Pitt alla corona

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Al Salone di Hannover sbarca il pick-up RAM

Al Salone di Hannover sbarca il pick-up RAM

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.