A- A+
Esteri
Abusi sessuali: Dustin Hoffman accusato da una seconda donna

Ora che si e' aperto il 'vaso di Pandora' delle denunce di chi, a Hollywood, ha subito molestie sessuali, quel vaso non si vuole piu' richiudere: una seconda donna ha accusato Dustin Hoffman di comportamento improprio, appena poche ore dopo che la star, una delle icone di Hollywood, era stato accusato di molestie sessuali da una stagista per fatti risalenti al 1985. Il nuovo capitolo -reso noto da Variety- porta la firma di sceneggiatrice e produttrice tv, Riss Gatsiounis, che ha denunciato fatti accaduti nel 1991 quando lei era una giovane autrice di teatro.

L'attore, attraverso un portavoce, ha detto di non ricordare l'incontro con Riss Gatsiounis, ne' le azioni o i comportamenti da lei descritti. La star l'avrebbe molestata durante gli incontri per il possibile adattamento cinematografico della sua commedia "A darker purpose". Un primo incontro filo' via in maniera abbastanza professionale: abbastanza perche' era presente anche lo sceneggiatore di "Tootsie", Murray Schisgal, che le chiese se aveva un compagno. Ma poi i tre si rividero, alcune settimane dopo; e durante questo secondo incontro Hoffman non apparve affatto interessato a discutere del lavoro. La star, che aveva quasi 30 anni piu' di lei, le chiese: "Wendy, ha mai avuto un incontro intimo con un uomo di oltre 40 anni?". "Non lo dimentichero' mai", ha raccontato la scrittrice: "Fece un passo indietro, apri' le braccia e aggiunse: 'Sarebbe un nuovo e intero corpo ad esplorare'".

Riss Gatsiounis sostiene che a quel punto Hoffman le chiese di andare a fare shopping di abiti con lui in un vicino hotel e che Schisgal, anche lui presente, la esorto' ad accettare. Lei rispose a piu' riprese di 'no'. E quel punto i due le decisero a darle qualche indicazioni sul lavoro sul lavoro eventualmente da fare insieme. Riss Gatsiounis sostiene che Hoffman se ne ando' e Schisgal le disse: "Guarda, proprio non siamo interessati alla tua sceneggiatura".

Il lavoro, "A Darker Purpose", e' arrivato comunque al cinema con il titolo "The Winner" (1996), e Riss Gatsiounis e' diventata una sceneggiatrice televisiva. Poche ore prima Dustin Hoffman, uno dei divi piu' amati di Hollywood ("Il laureato", "Kramer contro Kramer") era stato accusato da una scrittrice, che all'epoca era una stagista di 17 anni, Anna Graham Hunter: la donna ha sostenuto che l'attore la molesto' sul set del film tv "Morte di un commesso viaggiatore". Hoffman si e' gia' scusato: "Ho il massimo rispetto delle donne e mi fa sentire terribilmente male sapere che qualcosa che ho fatto possa averla messa a disagio. Mi dispiace. Non riflette la persona che sono", ha affermato l'attore.

Tags:
abusi sessualidustin hoffman seconda accusa

in vetrina
Cristiano Ronaldo, proposta di matrimonio a Georgina Rodriguez: ecco l'anello

Cristiano Ronaldo, proposta di matrimonio a Georgina Rodriguez: ecco l'anello

i più visti
in evidenza
Nuovo testo per il "Padre Nostro" Cambia il passo sulla tentazione

Chiesa

Nuovo testo per il "Padre Nostro"
Cambia il passo sulla tentazione

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Mercedes Classe E All-Terrain 4x4 al quadrato un esemplare unico

Mercedes Classe E All-Terrain 4x4 al quadrato un esemplare unico

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.