A- A+
Esteri
Europee: il Ps sotto il 5%. Così non potrebbero essere eletti il 26 maggio

Nell'aprile del 2017, il candidato socialista Benoît Hamon ha ottenuto il punteggio più basso nella storia recente del partito alle elezioni presidenziali, con il 6,36% dei voti nel primo turno. Nel marzo 2019, il Partito Socialista scelse di collocarsi dietro alla lista Place Publique per gli europei, rinunciando così al proprio candidato come solo nel 1979 era successo. Alle prossime Europee, il partito del pugno e la rosa potrebbe non inviare alcun rappresentante eletto al Parlamento europeo

Secondo gli ultimissimi sondaggi infatti, la lista del Ps-Place Publique guidata da Raphael Glucksmann è scesa al 4,5%, al di sotto della soglia di sbarramento del 5%, che rappresenta il minimo per l'elezione dei deputati al Parlamento europeo a Strasburgo

Parallelamente a questa caduta del Partito Socialista, un'altra lista registra una ritirata ben definita dalla testa del gruppo. Si tratta di La République en marche, guidata da Nathalie Loiseau. L'ex ministro degli Affari europei, la cui campagna elettorale è estremamente lenta, perde due punti e ora ha un massimo del 21,5%. Il divario con la lista del National Rally è quindi più stretto che mai, dal momento che Jordan Bardella guadagna nel frattempo lo 0,5%, e ora si attesta al 21% delle intenzioni di voto. Infine, il podio è chiuso dai repubblicani di François-Xavier Bellamy, che perdono lo 0,5% e ristagnano al 14%. Dietro, l'elenco di France Insoumise e Manon Aubry guadagna lo 0,5% e si avvicina alla barra simbolica del 10%. Una progressione che sembra essere a discapito dell'elenco di Europa Ecologia-Les Verts di Yannick Jadot, che perde un punto e si ritira all'8%. Sul versante "gilet giallo", la lista di Francis Lalanne è accreditata con il 2% delle intenzioni di voto. Nicolas Dupont-Aignan cade al 3%.

Commenti
    Tags:
    socialisti francesieuropee franciamacronle pen
    in evidenza
    Stati Uniti e Cina litigano sul 5G Ma Huawei lavora già al 6G

    Guerra fredda tech

    Stati Uniti e Cina litigano sul 5G
    Ma Huawei lavora già al 6G

    i più visti
    in vetrina
    Crisi, le reazioni social: da De Falco a Salvini, ecco le più virali. FOTO

    Crisi, le reazioni social: da De Falco a Salvini, ecco le più virali. FOTO


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nissan Juke, svelate le foto della seconda generazione in arrivo a settembre

    Nissan Juke, svelate le foto della seconda generazione in arrivo a settembre


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.