A- A+
Esteri
Germania, nasce il governo Merkel-Schulz. Ok dalla base dell'Spd

L'Spd ha dato il via libera al referendum sulla nuova edizione alla Grosse Koalition con la Cdu/Csu di Angela Merkel. Il referendum fra gli oltre 463mila iscritti e' passato con il 66,02% dei voti: ben oltre le aspettative degli stessi vertici socialdemocratici, confortati anche dalla partecipazione del 78%, piu' di tre su quattro. Tira quindi un sospiro di sollievo la cancelliera Angela Merkel, che potra' formare il suo quarto esecutivo, e con le lei le capitali europee e i vertici dell'Ue: la stabilita' della Germania e dell'Europa, per ora e' salva.

I 239.604 si' della base Spd alla GroKo hanno nettamente superato i 123.329 no e hanno messo fine a cinque mesi di stallo nella politica tedesca seguiti alle elezioni di settembre. I socialdemocratici erano spaccati tra il vertice del partito, che sosteneva la "GroKo", e l'ala giovanile (gli "Jusos", guidati da Kevin Kuehnert, star in ascesa nella Spd), che invece l'ha osteggiata con grande vigore e grande attenzione dei media. Il via libera della base da ora da' il viatico definitivo al quarto mandato di Angela Merkel. Il voto al Bundestag per la cancelliera e' previsto per il 14 marzo. Prima di Pasqua, quasi certamente, il nuovo governo sara' formato. Tramite Twitter, dall'account della Cdu si e' subito fatta sentire la stessa Merkel: si e' congratulata con la Spd per il "risultato chiaro" della consultazione - che era vincolante - aggiungendo di essere "contenta per la collaborazione che continua con i socialdemocratici per il bene del nostro Paese". Nelle prossime settimane - probabilmente il 14 marzo - la cancelliera dovrebbe essere votata dal Bundestag, mettendo fine a cinque mesi di stallo politico nel Paese.

L'annuncio dei risultati del referendum sulla nuova Grosse Koalition, molto atteso in tutta Europa, e' stato dato in una breve conferenza stampa dal presidente "reggente" della Spd, Olaf Scholz. "Con questo votoabbiamo chiarezza: l'Spd entrera' nel prossimo governo", ha detto Scholz, sottolineando che ora il partito ha ora la "forza per governare e portare la Germania nella giusta direzione" e "per affrontare il rinnovamento gia' avviato". Il presidente "commissario" dei socialdemocratici ha aggiunto che la prossima settimana la Spd annuncera' la lista dei suoi ministri, tre donne e tre uomini, alcuni nuovi e altri gia' presenti nell'esecutivo precedente. Scholz stesso e' indicato come prossimo ministro alle Finanze - ruolo che occupato fino a poche settimane da Wolfgang Schaeuble - nonche' come vicecancelliere. Ancora incerta la posizione del prossimo ministro agli Esteri: in bilico la posizione del ministro uscente, Sigmar Gabriel, mentre, come noto, Martin Schulz ha annunciato la propria rinuncia subito dopo lo scorso congresso straordinario della Spd, incalzato dalle furiose polemiche interne.

Tags:
germania

in vetrina
Valeria Marini in perizoma. Margherita Zanatta, che lato B! Vip al mare: FOTO

Valeria Marini in perizoma. Margherita Zanatta, che lato B! Vip al mare: FOTO

Advertisement
Advertisement
i più visti
in evidenza
Scappatelle: i 10 luoghi preferiti Li svelano le donne infedeli

Costume

Scappatelle: i 10 luoghi preferiti
Li svelano le donne infedeli

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
RICAMBIA il nuovo portale di e-commerce per gli automobilisti

RICAMBIA il nuovo portale di e-commerce per gli automobilisti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.