A- A+
Esteri
Iran, “Con le nuove sanzioni Trump ferma per sempre la via diplomatica”

Con le nuove sanzioni "sterili" nei confronti dell'Iran - questa volta nel mirino c'è personalmente la Guida suprema Ali Khamenei - gli Stati Uniti di fatto hanno messo fine "in modo permanente" la via della diplomazia tra Washington e Teheran. 

Lo afferma su Twitter il portavoce del ministero degli Affari esteri iraniano. Abbas Moussavi: "Imporre delle sanzioni sterili contro la Guida suprema e contro il capo della diplomazia iraniana (Mohamad Javad Zarif, ndr) vuol dire fermare in modo permanente la via della diplomazia con il governo pronto a tutto di Trump", afferma Moussavi. E ancora: "Il disperato governo di Trump distrugge il consolidato meccanismo internazionale attraverso il quale devono essere mantenute la pace e la sicurezza".

L'affermazione di Moussavi arriva all’indomani dell’ordine esecutivo firmato dal presidente Usa, Donald Trump, per imporre le sanzioni alla massima autorità iraniana, appunto Khamenei, e delle dichiarazioni del segretario al Tesoro Usa, Steve Mnuchin, di imporre sanzioni nei prossimi giorni anche al ministro degli Esteri di Teheran, Mohammad Javad Zarif.

Bolton: "Usa aperti a negoziati con Teheran"

Il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, John Bolton, ha detto oggi a Gerusalemme che il presidente Donald Trump tiene la porta aperta per i negoziati nucleari con l'Iran, a cui ieri Washington ha imposto nuove sanzioni.  "Trump ha introdotto nuove importanti sanzioni contro il leader supremo iraniano (Ali Khamenei, ndr) così come contro altri leader ed entità iraniane, ma allo stesso tempo il presidente tiene la porta aperta a veri negoziati", ha detto Bolton in una conferenza stampa congiunta con il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu. Questi nuovi negoziati nucleari, afferma il consigliere per la sicurezza, devono "porre fine in modo verificabile e completo al programma di armi nucleari iraniane, al suo sviluppo di sistemi di lancio di missili balistici, al suo sostegno al terrorismo internazionale".

Bolton ha anche definito "assordante" l'apparente silenzio dell'Iran su un'offerta di nuove trattative. Lunedì gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni sul capo supremo dell'Iran, l'ayatollah Ali Khamenei: decisione che rappresenta, a detta di un portavoce del ministero degli Esteri di Teheran, "una chiusura permanente di ogni via diplomatica".

Rouhani, "Usa mentono su offerta di nuovi negoziati"

Il presidente iraniano, Hassan Rouhani, ha affermato che le nuove sanzioni statunitensi dimostrano che Washington "sta mentendo" sulle offerte di negoziati sull'accordo nucleare.     "Proprio mentre offri nuove trattative lanci sanzioni contro il ministro degli Esteri? E' ovvio che stai mentendo", ha detto Rouhani in un incontro ministeriale trasmesso dalla televisione iraniana, riferendosi alle sanzioni annunciati contro il capo della diplomazia di Teheran, Mohammad Javad Zarif.    

I commenti del presidente arrivano dopo le dichiarazioni, a Gerusalemme, del consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton, secondo cui Washington "tiene aperta la porta a veri negoziati" ma che "in risposta, il silenzio dell'Iran è stato assordante".

Commenti
    Tags:
    iranusairan usanuove sanzioni trump
    in evidenza
    Katia, show fotonico in giardino E' la resa dei conti per tre...

    TEMPTATION ISLAND 'FINALE'

    Katia, show fotonico in giardino
    E' la resa dei conti per tre...

    i più visti
    in vetrina
    Valentina Bissoli scalda una New York bollente. La regina italiana degli Usa

    Valentina Bissoli scalda una New York bollente. La regina italiana degli Usa


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Missione Apollo 11: sulla luna c’era anche Ford

    Missione Apollo 11: sulla luna c’era anche Ford


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.