A- A+
Esteri
Sanzioni Iran, Senato Usa rinnova per altri 10 anni

SANZIONI USA-IRAN, CONFERMATE LE SANZIONI PER ALTRI 10 ANNI 

Il Senato Usa ha votato il provvedimento che conferma per altri 10 anni le sanzioni contro l'Iran. Lo stesso testo era stato approvato due settimane fa dalla Camera dei rappresentanti e ora dovra' passare il vaglio della Casa Bianca. Senza il rinnovo le sanzioni Usa sarebbero terminate con la fine dell'anno. Il Senato Usa ha votato il provvedimento che conferma per altri 10 anni le sanzioni contro l'Iran. Lo stesso testo era stato approvato due settimane fa dalla Camera dei rappresentanti e ora dovra' passare il vaglio della Casa Bianca. Senza il rinnovo le sanzioni Usa sarebbero terminate con la fine dell'anno.

L'IRAN SANCTION ACT - Bisogna considerare "legge" l'ISA (l'Iran Sanction Act), detta alternativamente legge d'Amato, dal nome del senatore repubblicano d'origini italiane (Alfonso D'Amato) che la presento' per la prima volta nel 1996; Barack Obama, infatti, ha detto nei giorni scorsi che avrebbe firmato la legge se le assemblee legislative l'avessero mandata sulla sua scrivania. La legge sarebbe dovuta decadere nel 2016, soprattutto perche' l'Iran ha firmato il 24 novembre 2015, il programma di azione comune, che era stato messo in atto dal gennaio 2016; il JCPOA, firmato dall'Iran con Stati Uniti, Russia, Cina, Francia, Regno Unito e Germania, prevedeva l'abolizione delle sanzioni dovute al programma nucleare e il divieto all'approvazione di nuove sanzioni contro Teheran.

IL 'DIALOGO' DI ROHANI E LA REAZIONE DI KHAMENEI - A portare al tavolo dei negoziati Teheran, dopo 38 anni d'interruzione di relazioni diplomatiche con gli Usa, era stata una parte ben specifica del mondo politico iraniano: il fronte riformista guidato dal presidente Rohani. Rohani, pur avendo il turbante da religioso ha studiato in Scozia, che ha un team di governo di prestigiosi personaggi per lo piu' laureatisi proprio negli Stati Uniti; il presidente che aveva vinto le elezioni in Iran promettendo di risolvere i problemi della nazione, quelli economici creati dalle sanzioni in primis, attraverso il "dialogo" con l'Occidente. La guida suprema, l'ayatollah Khamenei, che finora aveva permesso a Rohani di procedere nel dialogo, ha gia' informato che la proroga delle sanzioni e' "una violazione degli accordi" e che l'Iran "reagira'".

Tags:
iran governo usa sanzioni

in vetrina
Grande Fratello 2018, Aida Nizar e Paola Di Benedetto nella Casa. GF 2018 NEWS

Grande Fratello 2018, Aida Nizar e Paola Di Benedetto nella Casa. GF 2018 NEWS

i più visti
in evidenza
Mancini vs Capriotti-Morali Ex naufraghe, caos dalla D'Urso

Spettacoli

Mancini vs Capriotti-Morali
Ex naufraghe, caos dalla D'Urso

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Paolo Gagliardo: Qooder la giusta alternativa alla mobilità cittadina

Paolo Gagliardo: Qooder la giusta alternativa alla mobilità cittadina

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.