A- A+
Esteri
Isis: "Uccidere tutti i bimbi disabili". Nuova fatwa del Califfato

Non esiste limite alla barbarie dei jihadisti dello Stato Islamico (Isis). A Mosul, capitale del Califfato nero nel Nord dell'Iraq, il responsabile della Shariya islamica del gruppo terroristico avrebbe emesso una fatwa (editto islamico) che ordina "l'uccisione dei neonati down, o sofferenti di malformazioni genetiche oppure fisicamente disabili".

E'quanto denuncia Mosul Aye un sito d'informazione di attivisti locale che parla della "soppressione" già avvenute di ben 38 neonati nella sola città di Mosul. Non ci sono, per ovvi motivi, conferme ufficiali della notizia. Ma il sito che diffonde questo ennesimo crimine è diretto da attivisti sunniti del governatorato di Ninive il cui capoluogo è appunto Mosul.

 

Secondo le fonti di questo sito, dietro ordine del responsabile della Shariya dell'Isis in città, il saudita Abu Said al Jazrawi, l'organizzazione avrebbe "sopresso 38 neonati di età tra una settimana e tre mesi, tutti sofferenti di malformazione genetica". La maggior parte delle vittime sarebbero state "eliminate con la somministrazione di dosi letali oppure per strangolamento". Lo stesso sito che lancia l'hashtag #IAmDisabledTheCaliphWillKillMe ("Sono disabile il Califfo vuole uccidermi"), spiega che "la maggior parte dei bambini uccisi erano figli di combattenti stranieri che avevano sposato donne irachene, siriane e asiatiche".

"Come se non fosse abbastanza per l'Isis uccidere uomini, donne e anziani, adesso ammazzano anche i bambini", scrive ancora la Ong che ricorda come la fatwa orale rievochi l'eutanasia nazista dei bambini disabili.

Tags:
isismosuldowndisabilifatwa

in vetrina
Lavazza, Crozza canta e balla in Paradiso per Natale. FOTO e VIDEO

Lavazza, Crozza canta e balla in Paradiso per Natale. FOTO e VIDEO

i più visti
in evidenza
Oldani, lo chef sbarca su Rai 1 Ecco 'Alle Origini della Bontà'

Spettacoli

Oldani, lo chef sbarca su Rai 1
Ecco 'Alle Origini della Bontà'

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
La 124 Abarth protagonista nel nuovo video clip di Sting e Shaggy

La 124 Abarth protagonista nel nuovo video clip di Sting e Shaggy

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.