A- A+
Esteri


 

tunisia voto (6)

Il primo ministro tunisino Hamadi Jebali ha annunciato che il suo progetto per formare un governo di tecnici è fallito. Il progetto mirava a far uscire la Tunisia dalla profonda crisi in cui è piombata dopo l'uccisione del capo dell'opposizione laica Chockri Belaid.

"Dico chiaramente che l'iniziativa come l'avevo presentata, vale a dire un governo composto da membri non appartenenti a partiti politici, non ha raccolto il consenso" necessario, ha detto il primo ministro al termine dei colloqui con i leader dei partiti, aggiungendo che non c'è neanche la possibilità di "un'altra forma di governo".

Tags:
tunisiagoverno tecnico
Loading...
in vetrina
CHIARA FERRAGNI SENZA REGGISENO ALLO SPECCHIO. E POI.. I SELFIE DELLA FERRAGNI

CHIARA FERRAGNI SENZA REGGISENO ALLO SPECCHIO. E POI.. I SELFIE DELLA FERRAGNI

i più visti
in evidenza
M5s, teca dei ricordi alla Camera C'è anche la cravatta di Di Maio

Politica

M5s, teca dei ricordi alla Camera
C'è anche la cravatta di Di Maio


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Grandland X Hybrid4, il primo ibrido di Opel

Grandland X Hybrid4, il primo ibrido di Opel


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.