Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Mosul, offensiva per cacciare l'Isis. Così le truppe stanno accerchiando Mosul

Da tre giorni in corso l'offensiva per strappare Mosul alle milizie dello Stato Islamico: ecco gli ultimi aggiornamenti

isis 2

Iraq: polizia federale, liberati 352 km quadrati a sud di Mosul

Le forze governative irachene hanno liberato un'area di 352 chilometri quadrati che si estende a sud di Mosul, il capoluogo della provincia nord-occidentale di Ninive verso il quale e' in corso da tre giorni l'offensiva per strapparla alle milizie dello Stato Islamico: lo ha annunciato oggi il generale Raed Shakir Jawdat, comandante della polizia federale, senza peraltro fornire ulteriori dettagli. La direttrice meridionale dell'avanzata anti-Isis e' quella lungo la quale muovono le truppe regolari, mentre da est attaccano i peshmerga curdi.

Iraq: Mosca monitora, operazione coalizione non ancora avviata

La Russia "monitora senza sosta" le operazioni in corso nella zona di Mosul contro l'Isis, in Iraq. Lo ha fatto sapere il generale Valery Gerasimov, in un comunicato diffuso dallo Stato Maggiore dell'esercito russo. A suo dire, "con tutta la campagna pubblicitaria in onda sui teleschermi occidentali, bisogna capire che l'operazione stessa, lanciata dalla coalizione sostanzialmente non e' ancora cominciata". "Stiamo ancora assistendo solo alla concentrazione di gruppi di terra, attacchi di artiglieria e raid aerei", diretti sulle strutture della zona urbana.

Iraq: milizie sciite sfidano Abadi, entreremo pure noi a Mosul

Le Pmu, le Unita' di Mobilitazione Popolare composte in buona parte da paramilitari sciiti, hanno annunciato in una nota che intendono comunque entrare a Mosul insieme alle forze governative irachene al cui fianco stanno combattendo per strappare la strategica citta' allo Stato Islamico, malgrado il premier Haider al-Abadi fin dall'inizio dell'offensiva, giunta al terzo giorno, abbia puntualizzato che l'ingresso nel centro urbano sara' riservato esclusivamente a soldati e poliziotti regolari, cosi' da non allarmare la popolazione civile, a larga maggioranza di confessione sunnita. La presa di posizione delle Pmu e' stata riferita dall'emittente televisiva satellitare 'al-Arabiya', che ha rilanciato le preoccupazioni sunnite circa il rischio del ripetersi anche a Mosul delle stesse violenze e vendette settarie gia' verificatesi nei mesi scorsi a Fallujah, a Tikrit e a Ramadi, tutte riconquistate a spese dei jihadisti. Secondo la televisione pan-araba di Dubai, le milizie sciite sarebbero invece decise a sfidare il divieto imposto loro da Abadi. Ieri, anche in seguito alle rassicurazioni venute dall'imam radicale sciita Moqtada al-Sadr, si era vociferato di un accordo tra il governo di Baghdad e le Pmu, che sul campo hanno circa novemila uomini, per dirottare queste ultime sulla cittadina di al-Hawija, un centinaio di chilometri piu' a sud, una volta arrivati alle porte di Mosul. Nel frattempo un portavoce dei peshmerga, i combattenti curdi che affiancano le truppe regolari sul fronte orientale, ha avvertito che riprendere completamente il capoluogo della provincia di Ninive potrebbero essere necessari almeno due mesi. Neppure ai peshmerga sara' peraltro consentito entrarvi.

Renzi: non preoccupati per Mosul, sconfiggeremo Daesh

"L'Italia e' imnpegnata a difendere la diga di Mosul. Siamo impegnati insieme al resto della coalizione per offrire un futuro ai cittadini iracheni". Lo ha detto Matteo Renzi dopo l'incontro con il presidente americano Barack Obama. "Sono molto orgoglioso delle nostre forze armate italiane che stanno addestrando le forze di polizia irachene, soprattutto dei carabinieri", ha aggiunto. "Prima o poi riusciremo a distruggere Daesh. Non siamo preoccupati, l'Italia e' impegnata insieme agli altri alleati. Il progetto di ricostruzione sara' una priorita' per la comunita' internazionale", ha detto il presidente del Consiglio. 


AITV

In Vetrina

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it