Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Nigeria, sacerdote della diocesi di Roma rapinato e sequestrato

Il religioso è stato bloccato insieme ad altre quattro persone mentre si stava recando a Benin City, nel sud del Paese

Nigeria, sacerdote della diocesi di Roma rapinato e sequestrato

Un sacerdote della diocesi di Roma, don Maurizio Pallù, 63 anni, è stato rapito giovedì in Nigeria. Il religioso è stato bloccato insieme ad altre quattro persone mentre si stava recando a Benin City, nel sud del Paese. I cinque sono stati fermati da un gruppo armato che li ha rapinati dei loro averi e ha sequestrato solo il missionario.

Sull’accaduto è già stata allertata l’unità di crisi della Farnesina e la procura della Repubblica ha aperto un’inchiesta: il pm Sergio Colaiocco procede per sequestro per fini di terrorismo. In Nigeria sono molto attivi gli islamisti di Boko Haram, anche se non si può escludere che a condurre l’assalto è stata una banda di criminali comuni.

Don Maurizio, 63 anni, originario di Firenze, neocatecumenale, è stato missionario laico per 11 anni in diversi Paesi. Nel 1988 è entrato in seminario, al Redemptoris Mater di Roma. Dopo essere stato cappellano in due parrocchie della Capitale è stato inviato in Olanda, dove è diventato parroco nella diocesi di Haarlem. Quindi è ripartito per l’Africa e da tre anni presta la sua opera nell’arcidiocesi nigeriana di Abuja.


In Vetrina

Grande Fratello Vip 2, Bossari lascia per ora. "Gravi motivi personali"

In evidenza

Lotta al cyberbullismo Video choc di Monica Lewinsky
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Motori

DS 7 crossback il primo di sette nuovi modelli

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.