A- A+
Esteri
Sempre più tesi i rapporti Cina-Canada.Trudeau silura l'ambasciatore a Pechino

L'ufficio del primo ministro del Canada, Justin Trudeau, ha reso noto ieri di aver chiesto, ricevuto e accettato le dimissioni dell'ambasciatore in Cina John McCallum, che aveva rilasciato dichiarazioni alla stampa sul delicato caso dell'estradizione negli Stati Uniti della direttrice finanziaria di Huawei, Meng Wanzhou, arrestata a Vancouver il mese scorso. Venerdi' il diplomatico aveva dichiarato al quotidiano "StarMetro Vancouver" che un accordo tra Ottawa e Washington dovrebbe comprendere anche la liberazione di Michael Kovrig e Michael Spavor, due canadesi attualmente detenuti in Cina, e che la rinuncia all'estradizione da parte degli Stati Uniti sarebbe "grandiosa per il Canada".

Precedentemente McCallum, che ha forti legami personali e familiari con la Cina, aveva discusso del caso Meng con un gruppo di giornalisti cinesi a Toronto, elencando diversi argomenti contro l'estradizione. Le sue dichiarazioni hanno messo in difficolta' il governo Trudeau, di cui in passato ha fatto parte come ministro per l'Immigrazione, i rifugiati e la cittadinanza. Il premier canadese ha sempre assicurato alla comunita' internazionale che nel rispetto dello Stato di diritto le autorita' nazionali non avevano altra scelta che arrestare Meng e che la procedura di estradizione non era motivata politicamente. 

Meng e' stata arrestata, su richiesta degli Stati Uniti, il primo dicembre scorso e ha ottenuto la liberta' vigilata su cauzione l'11 dicembre, trasferendosi in una casa di sua proprieta' a Vancouver. La direttrice finanziaria di Huawei e' stata arrestata per presunte violazioni delle sanzioni internazionali all'Iran. Successivamente in Cina sono stati arrestati Kovrig e Spavor, un provvedimento da molti analisti interpretato come un atto di ritorsione. Kovrig e' un ex diplomatico e consigliere dell'International Crisis Group; Spavor un imprenditore. Entrambi hanno attivita' di lavoro in Cina da diversi anni e interessi professionali in Corea del Nord. I due sono accusati di attentare alla sicurezza nazionale.

Commenti
    Tags:
    huwaeicanadacinaambasciatore canada in cina
    in evidenza
    Prada, addio a pellicce animali Via dalle passerelle dal 2020

    Costume

    Prada, addio a pellicce animali
    Via dalle passerelle dal 2020

    i più visti
    in vetrina
    GRANDE FRATELLO 2019, FRANCESCA DE ANRE' E GENNARO: LITE. Gf 2019 news

    GRANDE FRATELLO 2019, FRANCESCA DE ANRE' E GENNARO: LITE. Gf 2019 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Jeep Wrangler è "4x4 de l’Année 2019"

    Jeep Wrangler è "4x4 de l’Année 2019"


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.