A- A+
Esteri
Spagna, accordo raggiunto fra Vox e PP per il governo andaluso
Santiago Abascal (foto Lapresse)

Dopo giorni di serrate trattative nella tarda serata di ieri e’ arrivata la firma di un accordo fra Partito Popolare e Vox, per eleggere un presidente in Andalusia, che dovrebbe essere, salvo clamorosi colpi di scena, il candidato popolare, Juan Manuel Moreno Bonilla. Dopo che infatti il 26 Dicembre scorso, i popolari e Ciudadanos avevano stilato un accordo programmatico per formare un governo, ora questo nuovo fatto mette il partito socialista fuori dai giochi definitivamente. Il patto fra il partito popolare di Pablo Casado e la formazione di destra di Abiscal, infatti, garantisce grazie anche ai voti di Ciudadanos, 59 deputati, quattro poi della maggioranza assoluta.

La firma sull’ accordo programmatico è avvenuta, infatti, a Siviglia fra Il segretario regionale dei popolari Teodoro Garcia Egea è quello di Vox Javier Ortega Smith, dopo quasi sei ore di serrata trattativa. Il documento che si basa su 37 punti programmatici rappresenta la quasi totale accettazione da parte dei popolari di quelle che erano le linee programmatiche della formazione di Abiscal, vera sorpresa delle passate elezioni nella regione. Secondo alcuni analisti questo accordo, che rappresenta un chiaro successo della destra di Vox, potrebbe essere un precedente per un qualche possibile accordo futuro, anche a livello nazionale. Nell’ accordo firmato infatti sono previste alcune iniziative che inevitabilmente potrebbero avere un impatto a livello nazionale. Primo fra tutti la decisione di espellere il più presto possibile ben 52000 immigrati irregolari. Una iniziativa, che chiaramente sbatte contro la politica della accoglienza portata avanti dal premier spagnolo Sanchez in questi ultimi mesi di governo.

Ma oltre alla politica sulla immigrazione, cavallo di battaglia di Vox, il futuro governo andaluso dovrà anche pensare a politiche fiscali meno opprimenti, come per esempio la eliminazione della tassa di successione una radicale riforma del diritto familiare e un miglioramento della sanità, con un chiaro intento di “ combattere il così detto turismo sanitario”, ma anche proposte per migliorare il problema della precarietà e della disoccupazione della Andalusia. Sicuramente questo importante accordo rappresenta una svolta che estromette per la prima volta, dopo 36 anni, i socialisti dal governo, ma rappresenta anche una chiara vittoria della formazione di destra di Santiago Abiscal, che ha praticamente ottenuto quasi tutto quello che era nel suo programma elettorale.

I popolari da parte loro che già avevano fatto una accordo con Ciudadanos di Alberto Rivera, rivendicano di aver ottenuto molto e di essere pronti a governare finalmente una regione, che soffre da “ troppo tempo una crisi dovuta alle assurde politiche dei socialisti”. Duro il comunicato della Moncloa che ha accusato Pp e Ciudadanos di essersi “ radicalizzati sulle posizioni della destra estrema in una deriva verso il sessismo e la xenofobia”. Ma certo è che questo per il premier spagnolo rappresenta l’ ennesimo duro colpo nella sua breve ma già molto tormentata legislatura. La perdita della Andalusia, infatti, provocherà sicuramente molti malumori all’ interno del partito socialista, dove la fronda contro il premier potrebbe allargarsi ulteriormente. Secondo gli ultimi sondaggi, infatti, malgrado i socialisti siano dati in testa nei sondaggi, con circa il 28%dei voti, la fiducia in Sanchez continua a calare. E’ facile perciò prevedere che anche in Spagna, come in Italia e in Francia, le elezioni europee di Maggio, saranno un passaggio fondamentale per capire quale potrà essere il futuro del governo nazionale.

Commenti
    Tags:
    spagnaandalusia
    in evidenza
    Ratajkowski versione coniglietta Emily scalda la rete. LE FOTO

    Show della modella juventina

    Ratajkowski versione coniglietta
    Emily scalda la rete. LE FOTO

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello 2019, MILA SUAREZ: CONFRONTO CON ALEX BELLI. NOMINATION E...

    Grande Fratello 2019, MILA SUAREZ: CONFRONTO CON ALEX BELLI. NOMINATION E...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Opel Insignia: quando l’ammiraglia si da’ all’off-road

    Opel Insignia: quando l’ammiraglia si da’ all’off-road


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.