A- A+
Esteri
Thailandia, primi quattro ragazzi fuori dalla grotta
Foto IPA

THAILANDIA: SONO QUATTRO E NON SEI I RAGAZZI SALVATI OGGI

Sono quattro e non sei i ragazzi usciti oggi dalla grotta del nord della Thailandia in cui erano intrappolati insieme ai compagni di squadra e l'allenatore dallo scorso 23 giugno. Lo hanno precisato le autorità thailandesi impegnate nelle operazioni di recupero dopo che i media locali avevano confuso le notizie in arrivo. "Oggi siamo andati più veloci di quanto non avevamo previsto", ha affermato Narongsak Osotthanakorn, il governatore della provincia del nord della Thailandia in cui sono in corso le operazioni per il salvataggio dei ragazzi e responsabile delle operazioni. Tre ragazzi sono stati portati in elicottero all'ospedale e uno in autoambulanza, ha precisato. I soccorritori hanno ora bisogno di 10-20 ore prima di poter riprendere le operazioni domani, ha aggiunto in una conferenza stampa. Rimarranno anche questa notte nella grotta otto ragazzi e il loro allenatore.

THAILANDIA: GOVERNATORE, SIAMO ANDATI PIU' VELOCE DEL PREVISTO

"Oggi siamo andati più veloci di quanto non avevamo previsto", ha affermato Narongsak Osotthanakorn, il governatore della provincia del nord della Thailandia in cui sono in corso le operazioni per il salvataggio dei ragazzi intrappolati nella grotta e responsabile delle operazioni. Tre ragazzi sono stati portati in elicottero all'ospedale e uno in auto ambulanza, ha precisato. I soccorritori hanno ora bisogno di 10-20 ore prima di poter riprendere le operazioni, ha aggiunto in una conferenza stampa.

THAILANDIA: RAGAZZI NELLA GROTTA NUTRITI CON CIBO AD ALTA ENERGIA E MINERALI

Ai 12 ragazzi intrappolati nella grottadel nord della Thailandia dal 23 giugno sono stati dati, in previsionedello sforzo per uscire dalla cava iniziato oggi e portato a termineper sei di loro, "cibo altamente digeribile e altamente energetico,con abbastanza di minerali". Lo ha spiegato il comandante dei Sealdella marina thailandese coinvolta nelle operazioni di salvataggio,Arpakom Yookongdaew. Gelatine con una elevata concentrazione dicalorie e paracetamolo sono state incluse nelle razioni di cibo chesono state fatte.

Thailandia, primi ragazzi fuori dalla grotta

Quattro dei 13 ragazzi rimasti intrappolati nella grotta di Tham Luang, in Thailandia, sono stati recuperati dalla grotta e trasportati l'ospedale. Lo riportano fonti ufficiali. La pioggia che sta continuando a cadere ha accelerato la missione. Lʼultimo ad essere estratto sarà lʼallenatore

THAILANDIA LE NEWS DELLE SCORSE ORE SULLE OPERAZIONI DI RECUPERO

THAILANDIA: AVANTI CON IL RECUPERO DEI RAGAZZI NELLA GROTTA

Quando in Italia era ancora l'alba, in Thailandia è iniziata la missione per recuperare i 12 baby calciatori intrappolati nella grotta di Tham Luang assieme al loro allenatore. Le squadre dei soccorritori sono entrate nella grotta alle 10 ora locale (le 4 delmattino in Italia), secondo quanto riferito ai giornalisti dal governatore della provincia di Chiang Rai, Narongsak Osottanakorn. L'operazione prevede che ogni ragazzo venga scortato da due sommozzatori. Nel salvataggio sono coinvolti 18 subacquei di cui 13 stranieri e 5thailandesi. I livelli dell'acqua all'interno della grotta sonodiminuiti abbastanza negli ultimi giorni - grazie alle intense operazioni di drenaggio - e ora i ragazzi possono attraversare alcuni passaggi della grotta camminando, ha detto Narongsak. I medici australiani sono entrati nelle scorse ore nella grotta per valutare le condizioni di salute dei ragazzi e hanno confermato che erano pronti a partire, ha detto Narongsak. Negli ultimi giorni parti della grotta sono state completamente sommerse dall'acqua e la durata del viaggio, lungo quattro chilometri, dall'uscita della caverna fino al posto dove si trovano i ragazzi e il loro allenatore, oscilla tra le quattro e le sei ore. Le correnti d'acqua all'interno della grotta nei giorni scorsi erano forti, la visibilità era inesistente in alcuni punti e il percorso sott'acqua era complicato da molti passaggi stretti e rocce ripide. Inoltre, alcunidei ragazzi non sanno nuotare. Il campo all'imbocco della grotta Tham Luang, da dove partono leoperazioni di soccorso, è stato sgombrato dagli oltre mille giornalisti tra stranieri e thailandesi, ed è stato montato un telo che impedisce la visuale dall'esterno.

Thailandia, Le lettere dalla grotta ai genitori

Intanto i ragazzi hanno scritto ai  genitori assicurando loro che stanno bene, mentre il loro  allenatore si e' scusato con le famiglie. Le lettere sono state  pubblicate su Facebook dai militari thailandesi che stanno  soccorrendo il gruppo.  "Non preoccuparti per me, mi manchi tanto, ti amo, sto bene  qui, i miei fratelli, i Marines si stanno prendendo cura di  me", scrive Mik. "Sto bene, sono solo un po' infreddolito, non  preoccuparti per me, non dimenticare la mia festa di  compleanno", scrive Night, che ha compiuto gli anni nella  grotta e chiede un "barbecue" quando uscira'. 

Scusandosi con i familiari, l'allenatore dei ragazzi,  Ekapol Chanthawong, ha assicurato che "stanno tutti bene, i  soccorritori si stanno prendendo cura di noi. Prometto che mi  prendero' cura dei bambini nel miglior modo possibile. Grazie  per il sostegno e per favore, accettate le mie scuse". "Night" (soprannome  di Pheeraphat), il portiere della squadra, ha compiuto 16 anni  nella grotta il 23 giugno. "Papa' e mamma ti stanno aspettando  per festeggiare il tuo compleanno, torna presto, so che puoi  farlo", hanno risposto i suoi genitori.

"Sono cosi' felice di  aver visto la sua lettera", ha detto la mamma del ragazzo,  Supaluk Sompiengjai. "Non importa quanto tempo dobbiamo  aspettare, finche' e' al sicuro", ha aggiunto la donna che vive  in un piccolo villaggio nella provincia di Mae Sai e che ha  fatto sapere che la torta per festeggiare il compleanno del  figlio e' ancora conservata in frigo.  Un altro dei ragazzini intrappolati, Bew, soprannome di  Ekkarat, ha voluto rassicurare i genitori, che gestiscono un  negozio di alimentari.

"Papa', mamma, non preoccupatevi sono  sopravvissuto per due settimane, tornero' ad aiutarvi nel  negozio". Un altro ragazzo, Piphat, soprannome Nick, ha chiesto  di poter mangiare quando uscira' una porzione di "moo krata",  piatto thailandese di maiale e verdure grigliate. Oltre alla lettera di scuse indirizzata ai genitori, il  25enne allenatore dei ragazzi ha scritto anche a due parenti:  "Cara zia, cara nonna, sto bene, non preoccupatevi troppo per  me, abbiate cura di voi". "Ti sto aspettando di fronte alla  grotta," gli aveva detto sua zia, Een. 

Tags:
thailandiatempo per salvare ragazzi grotta thailandianovità thailandiasalvataggio thailandia

in evidenza
Del Santo-GF dopo la tragedia? Ecco la risposta di Mediaset

Grande Fratello Vip 3

Del Santo-GF dopo la tragedia?
Ecco la risposta di Mediaset

i più visti
in vetrina
Grande Fratello Vip 3, Signorini svela la nuova Belen Rodriguez. Gf Vip 3 news

Grande Fratello Vip 3, Signorini svela la nuova Belen Rodriguez. Gf Vip 3 news

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.