A- A+
Esteri
Usa, repubblicani contro Trump: salta l'abolizione dell'Obamacare

Nuova pesante disfatta per il presidente Donald Trump sulla Sanita', con il naufragio in Senato del nuovo tentativo di cancellare e rimpiazzare l'Obamacare. Altri due senatori repubblicani hanno annunciato la loro opposizione al nuovo testo presentato dal Grand Old Party (Gop), di fatto affondandolo definitivamente. Con una maggioranza in Senato di appena 52 seggi su 100, 4 defezioni e il senatore John McCain che non e' in grado di votare perche' in convalescenza, i repubblicani non hanno raggiunto il sostegno sufficiente per approvare il provvedimento. I due nuovi dissidenti Gop, i senatori Make Lee dello Utah e Jerry Morgan del Kansas, si sono uniti a Susan Collins e Rand Paul che avevano gia' dichiarato la loro contrariera'. A questo punto appare improbabile che i repubblicani preparino un nuovo testo con l'obiettivo di raggiungere i 50 voti necessari per il via libera alla riforma. Il leader di maggioranza, Mitch McConnell, che avrebbe voluto votare la legge questa settimana, ha proposto "un rinvio di due anni" per abrogare l'Obamacare. Potrebbe anche tentare un testo di compromesso con i democratici.

"Piuttosto che ripetere lo stesso fallimentare processo di parte - ha teso la mano il leader di minoranza in Senato, Chuck Schumer - i repubblicani dovrebbero ricominciare da zero e lavorare con i democratici su un provvedimento che faccia scendere i premi, fornisca stabilita' nel lungo periodo al mercato e migliori il sistema sanitario". Per i repubblicani e' la seconda sconfitta legislativa in Senato sul 'Trumpcare', dopo la revisione del primo testo a giugno sempre per mancanza di sostegno in seno al partito del presidente Trump che ha fatto della cancellazione dell'Obamacare uno dei pilastri della sua campagna elettorale e che ora chiede di "cancellarla subito" e "ricominciare da zero".

Trump: Gop deve abrogare Obamacare subito, ricominciare da zero

"I repubblicani dovrebbero abrogare il falimentare Obamacare ora e lavorare su un nuovo piano per la Sanita' ricominciando da zero. I democratici si uniranno". Cosi' il presidente Donald Trump ha reagito, via Twitter, alla nuova debacle sul fronte della Sanita' con il nuovo piano di riforma affondato in Senato da quattro parlamentari del Grand Old Party (Gop) che hanno dichiarato la loro opposizione al nuovo testo per revocare e rimpiazzare l'Obamacare. Il leader di maggioranza in Senato, Mitch McConnell, dopo il fallimento di questo secondo tentativo, ha proposto un rinvio "di due anni" per la cancellazione dell'Obamacare.

Tags:
trump obamacaresconfitta trump sanità usatrump sanitàsconfitta trump sanità

in vetrina
Elettra Lamborghini al Grande Fratello Vip 3? Macché: a Ex on the Beach Italia

Elettra Lamborghini al Grande Fratello Vip 3? Macché: a Ex on the Beach Italia

Advertisement
Advertisement
i più visti
in evidenza
Il fatto della settimana Ronaldo visto dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Ronaldo visto dall'artista

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Concept Smart Jacket: l’idea Ford pensata per i ciclisti

Concept Smart Jacket: l’idea Ford pensata per i ciclisti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.