A- A+
Esteri
Usa, Trump al Nyt: riveli il nome del codardo autore dell'editoriale
LaPresse

Mentre alla Casa Bianca regna un clima di sospetto, Donald Trump nel corso di un comizio che ha tenuto in Montana nella serata locale di giovedì ha invitato il New York Times a rivelare il nome del "codardo", così l'ha definito, autore dell'editoriale anonimo contro di lui, che parla di "resistenza" all'interno dell'amministrazione.

"Nessuno sa chi sia", ha detto Trump, denunciando questi "anonimi che sfidano gli elettori per promuovere il loro programma segreto" e sono "una minaccia per la democrazia stessa". In nome della sicurezza nazionale, il giornale dovrebbe pubblicare il nome "immediatamente", ha aggiunto Trump, prima di incoraggiare i reporter a indagare con determinazione sull'identità dell'autore dell'editoriale: "Sarebbe uno scoop bello".

Trump poi ha cercato di minimizzare le indiscrezioni su una Casa Bianca fuori controllo dopo una serie di devastanti rivelazioni sulla rivolta interna alla sua amministrazione e ha chiesto ai suoi elettori di votare repubblicano alle elezioni di mid-term a novembre per evitare che i suoi nemici politici lo sottopongano a impeachment.

"Se accade la colpa è vostra, perchè non siete andati a votare" ha detto Trump davanti a una platea entusiasta in un comizio a Billings, nel Montana, uno stato che nel 2016 ha vinto senza fatica. Un suo impeachment per mano dei democratici trasformerebbe gli Stati uniti "in un Paese del terzo mondo" ha aggiunto. Trump ha attaccato i media, che ignorerebbero i suoi successi e alimenterebbero una campagna per screditarlo.

"Con quella gente non si può vincere. Ma io sto vincendo". Mercoledì il New York Times ha pubblicato un editoriale anonimo di un alto dirigente della sua amministrazione secondo cui nella Casa Bianca è in atto "una resistenza silenziosa" contro il presidente, uno scenario confermato da un nuovo libro del giornalista Bob Woodward sulla presidenza Trump.

Trump si è paragonato ad Abramo Lincoln, notando che il suo famoso discorso di Gettysburg del 1863 non fu accolto bene dai contemporanei, prima di essere considerato uno dei discorsi più importanti della storia della nazione. "Ho la sensazione che è quel che accadrà a noi" ha detto il presidente, che ha parlato per un'ora e mezza, ben più di Lincoln a Gettysburg.

Commenti
    Tags:
    usatrumpeditoriale nyt

    in evidenza
    Il fatto della settimana Tria e Di Maio visti dall'artista

    Culture

    Il fatto della settimana
    Tria e Di Maio visti dall'artista

    i più visti
    in vetrina
    Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

    Federica Pellegrini super star alla Milano Fashion Week. E' lei la "Divina"

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

    Parigi 2018: Honda presenta il nuovo CR-V con tecnologia ibrida

    Abiti sartoriali da Uomo, Canali

    Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.