A- A+
Fatti & Conti
Casa e rent to buy: diritti e doveri
<b>CHI PAGA IMU E TASI</b>: L'imposta municipale deve essere corrisposta dai proprietari di seconde case e di prime case di lusso (A/1, A/8 e A/9). Si considera abitazione principale, la casa utilizzata come dimora abituale dal possessore e dal proprio nucleo familiare a condizione che vi risiedano anagraficamente. Oltre alla prima casa, sono esenti dal pagamento Imu anche i terreni agricoli per imprenditori agricoli e coltivatori diretti e tutti i terreni che si trovano in comuni montani. La Tasi deve essere corrisposta per prima e seconda casa. Nel caso di casa in affitto l'imposta deve essere divisa tra proprietario e in una percentuale tra il 10 e il 30% dall'inquilino

In collaborazione con www.professionisti.it

Il rent to buy (letteralmente "affittare per acquistare") è una modalità ibrida tra l'affitto e l'acquisto di un immobile. Essa prevede infatti che l'affittuario versi una certa cifra con scadenze pattuite (ad esempio mensili), che vengono poi detratte da quanto dovuto per l'acquisto dell'immobile una volta terminato il periodo di affitto concordato. Ma quali sono i diritti e i doveri dei proprietari e quali quelli degli affittuari? A chi spetta, ad esempio, il pagamento delle spese condominiali?

Trattandosi appunto di una formula ibrida, è facile che si creino problemi legati alla pertinenza delle spese, soprattutto nell'ambito di un contesto condominiale. Facciamo allora un po' di chiarezza sull'argomento. Salvo accordi diversi pattuiti tra le parti in fase di firma del contratto, sono di competenza del proprietario le spese che riguardano le riparazioni straordinarie, cioè tutte quelle che non concernono l'ordinaria manutenzione dello stabile (come potrebbe essere ad esempio al riparazione di un parte dei muri portanti dell'edificio). Sono invece a carico dell'affittuario nonchè futuro proprietario le spese relative alla manutenzione ordinaria della casa, così come tutti i costi di gestione, comprese le spese di sorveglianza e le eventuali altre spese, anche straordinarie, che dovessero essere necessarie per la mancata esecuzione della manutenzione ordinaria. Non rientrano invece nelle spese a carico dell'affittuario le spese condominiali, che rimangono a carico del proprietario fino alla vendita dell'immobile, alla stregua di quanto accade per i contratti di esclusivo affitto.

Un altro aspetto da non trascurare riguardante questo tipo di vendita è la competenza delle assemblee condominiali. In linea di massima sia il proprietario sia l'affittuario dell'appartamento dovrebbero essere convocati alle assemblee condominiali. Il diritto di voto sarà per il proprietario nel caso in cui si debba deliberare su interventi straordinari e per l'affittuario per i restanti casi. Questo aspetto, in particolare, potrebbe causare problematiche nella gestione dei rapporti tra le parti. Per questo motivo è sempre consigliato che le due persone interessate raggiungano un accordo preventivo sulle decisioni da prendere, in modo da non rendere ancora più complessa la gestione del condominio nel quale si trova inserito l'appartamento in affitto/vendita. In caso di mancata convocazione alle assemblee condominiali del proprietario o dell'affittuario, è comunque facoltà delle due parti chiederne chiarimento all'amministratore condominiale.

Insomma, il rent to buy, fino al passaggio di proprietà, segue regole simili a quelle dell'affitto tradizionale.

Tags:
casarent to buydirittidoverimutuoacquisto casa

in vetrina
Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini si sposano: nozze a giugno 2019

Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini si sposano: nozze a giugno 2019

i più visti
in evidenza
La moglie rompe il silenzio "Michael è un combattente e..."

Schumi, parla Corinna

La moglie rompe il silenzio
"Michael è un combattente e..."

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Moto Guzzi. L’Aquila torna… in pista con il Trofeo “Fast endurance”

Moto Guzzi. L’Aquila torna… in pista con il Trofeo “Fast endurance”

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.