A- A+
Fatti & Conti

di Paola Serristori

Eugenio Parravicini, Direttore generale e consigliere delegato Manifattura Sesia
 

Eugenio Parravicini, direttore generale e consigliere delegato della Manifattura Sesia di Fara Novarese, è certo che il Made in Italy resterà leader nella produzione di filati: “L’export del meccano-tessile non intacca in alcun modo l’appeal del prodotto italiano – sottolinea Parravicini, a commento dei dati in flessione dell’export del tessile italiano rispetto alle vendite di macchinari elaborati dal Monitor di Banca Intesa San Paolo - , poiché le aziende italiane sono in grado di fornire un servizio competitivo sui mercati esteri. Tra i nostri clienti storici ci sono marchi come Chanel, Dolce & Gabbana, Hugo Boss, Prada, Zegna… Li cito in ordine alfabetico per non fare torto a nessuno. La produzione di fascia alta non è in discussione, l’Italia sarà sempre leader. Noi ci siamo dotati di una nuova figura professionale, che seguirà le esigenze del cliente dal momento dell’elaborazione del prototipo sino alla messa in produzione. Si tratta di un ‘customer service’ molto specifico”. L’azienda, nata come manifattura di cotone di provenienza egiziana, è oggi presente sui mercati con collezioni sia per l’estate sia per l’autunno-inverno. “Negli ultimi quindici anni abbiamo sviluppato anche la tecnologia invernale, e questa scelta ci ha premiato: oggi il fatturato è distribuito equamente tra estivo ed invernale, il trend è sempre in crescita. Nel 2013 si è chiuso a 15 milioni, con un aumento del 6 per cento rispetto all’anno precedente”.

Come vi spiegate questo successo costante in un periodo di crisi generale?
“Abbiamo una bella squadre di persone, tutta italiana, che ci sta proiettando in un mondo di fascia medio-alta con prodotti molto ricercati. Per la Collezione Primavera-Estate 2015, che in questi giorni a Pitti Filati viene presentata ai buyers, non esiste un filato di punta, ma una gamma di filati di punta di varie tipologie, tutte con qualità molto alte per aspetto e luminosità. La tendenza richiede effetto lamè, vetro di  Murano, sovratinture con aspetti metallizzati. In cartella 75 filati, non abbiamo fibra base, siamo presenti su seta, lino, cotone, viscosa”.

Il filato più richiesto?
“I dati della fiera sono in corso, ma già dal primo giorno abbiamo avuto tutti i tredici tavoli di ordini impegnati senza sosta per ore. Non posso dire che c’è un filato più ricercato, o qual è la merceologia più richiesta. Certamente per il ‘basico’ il cotone resta al primo posto, ma per fatturato seta e misto seta ci danno molte soddisfazioni”.

Le composizioni più interessanti secondo i compratori?
“Lino-cotone e sete con poliestere metallizzato, o cotoni con trasformazione di nobilizzazione tramite effetti print metallizzati”.

Previsioni di crescita confermate nel 2014?
“Assolutamente. Abbiamo il 70 per cento del fatturato nel mercato maglieria, il 25 per cento aguglieria fatto a mano, di cui 50 per cento Italia ed altrettanto estero, con prospettive di incrementare anche quest’ultima quota”.

Tags:
tessileitaliamanifatturiero

in vetrina
Lory Del Santo al Grande Fratello Vip 3 dopo la tragedia del figlio? Parla la produzione del GF VIP 3

Lory Del Santo al Grande Fratello Vip 3 dopo la tragedia del figlio? Parla la produzione del GF VIP 3

i più visti
in evidenza
"Mai amato Silvia Provvedi" Su Belen e Moric rivela che...

FABRIZIO CORONA CHOC

"Mai amato Silvia Provvedi"
Su Belen e Moric rivela che...

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Nuova BMW X4, il SAV coupè dal carattere sportivo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.