A- A+
Fiera del Levante 2013
fiera del levante

Primo cda per Ugo Patroni Griffi, presidente a tutti gli effetti della Fiera del Levante da martedì 30 luglio.

Diversi i punti all’ordine del giorno, tutti comunque protesi al rilancio dell’Ente, anche in vista della privatizzazione e della Fiera di settembre.

“La 77° edizione –ha dichiarato Patroni Griffi- dovrà segnare discontinuità rispetto alle precedenti. Per questo ritengo che una gestione collegiale, condivisa e coesa non potrà che portare beneficio all’organizzazione della rassegna e dell’Ente stesso”.

Sono state attribuite deleghe dirette al vice presidente Lorenzo De Santis per quanto attiene l’ordinaria amministrazione. Al consigliere Sabino Persichella l’onere di guidare il gruppo di lavoro sulla privatizzazione dell’Ente; gruppo composto dai professori Ernesto Somma, Gianvito Giannelli, Sabino Fortunato e Vincenzo Caputi Jambrenghi che presteranno la loro opera a titolo completamente gratuito.

A Sandro Ambrosi, invece, è andata la delega alla internazionalizzazione, ai rapporti con le altre fiere ed alla commercializzazione degli spazi.

Francesco Schittulli, a causa dei suoi diversi impegni, ha invece rinunciato alla delega alle Politiche Sociali, all’Agricoltura ed alla Innovazione, ma ha indicato come professionisti di sua fiducia rispettivamente Savino Cannone, Giuseppe Ferro e Marcello Cappiello che assumerebbero gli incarichi senza onere per la Fiera.

fiera del levante 520x367

Come rilanciare la tradizionale Campionaria?

Il cda ha indicato sostanzialmente tre direttrici principali: incrementare la partecipazione estera soprattutto per quel che concerne delegazioni ufficiali ed istituzionali alla prossima Fiera, potenziare l’afflusso di visitatori, organizzare attività di intrattenimento.

“Implementare i rapporti con l’estero significherà –ha chiarito il presidente- porre le basi per nuove relazioni economiche internazionali che apporteranno benefici anche al territorio”.

A questo proposito per incentivare la partecipazione estera, ancora una volta a titolo gratuito, sono stati designati: Massimo Salomone, con il ruolo di coordinatore, coadiuvato da Michele Karabue e Caterina Alesina.

Seconda direttrice è senza dubbio la partecipazione popolare alla Fiera di settembre. Se, come ha chiarito il direttore generale Leo Volpicella, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, si registra un aumento delle partecipazioni di espositori, bisogna sollecitare l’interesse dei visitatori.

fiera del levante 2013

“La copiosa partecipazione della gente, insieme alla grande attenzione istituzionale per la sua inaugurazione -che resta il momento in cui il Governo, dopo le ferie estive, anticipa le linee guida della Finanziaria – merita una attenzione particolare”.

E’, dunque, doverosa una politica volta ad incentivare l’afflusso di visitatori. Quest’anno –ha deciso all’unanimità il cda- la mattina dell’inaugurazione e dopo le 19 dei giorni feriali, in Fiera si potrà entrare gratuitamente. Saranno favoriti gli ingressi delle scolaresche, e stipulati accordi con altri organismi regionali per organizzare, in quei giorni, attività di intrattenimento.

In particolare, il vice presidente De Santis è stato delegato a dar vita ad intese con Puglia Promozione, Apulia Film Commission, con il Teatro Pubblico Pugliese e con la Provincia di Bari che metterà a disposizione la sua Orchestra, facendosi carico dei costi, per mettere in scena un cartellone di spettacoli nel corso della Fiera di settembre.

Discorso a parte merita Eataly,  disponibile ad una operazione di co-marketing che, senza alcun costo, promuoverà la 77° edizione.

Il budget di spesa non dovrà superare il 50% di quello impegnato lo scorso anno ed il vice presidente potrà avvalersi, senza oneri, anche della collaborazione di Francesco Asselta, in aggiunta a Gerardo Draetta, già consulente della Fiera.

Subito dopo la Campionaria il cda tornerà a riunirsi per l’approvazione del bilancio consuntivo, di previsione e del piano triennale. Ma l’approvazione di questi documenti non potrà essere disgiunta dalle due diligence della gestione dell’Ente nell’ultimo decennio e dalla validazione di conti di previsione da parte di  soggetti esterni. Si sono dichiarati disponibili Massimiliano Cassano e la società di revisione Ria & Partners ai quali è stato conferito l’incarico a titolo gratuito.

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
fiera del levantepatroni grifficdaeatalyvisitatorigestioneinternazionalizzazione
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Bellezza è Armonia. Il 22 ottobre, alla Pesa Pubblica di via Melzo 19 a Milano
Mercoledì fritto da Tàscaro, il vero bàcaro veneto a Milano
Milano. Eleganza e musica sono di casa al The Singer Music Restaurant
di Paolo Brambilla - Trendiest
i più visti

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.