A- A+
Fiera Milano
Fiera Milano, una nuova certificazione Usa alle manifestazioni del gruppo

L’offerta di Fiera Milano è sempre più al centro dell’attenzione degli operatori statunitensi. Il Commercial Service dello US Department of Commerce ha infatti concesso a IPACK-IMA - la cui prossima edizione si svolgerà dal 29 maggio al 1 giugno 2018 - la certificazione che autorizza la presenza ufficiale del Paese, riconoscendo alla manifestazione la capacità di offrire con successo agli operatori statunitensi l’opportunità di esplorare nuovi mercati.

Salgono così a tre le manifestazioni di portafoglio del gruppo Fiera Milano che possono fregiarsi del prestigioso riconoscimento: IPACK-IMA, che rappresenta il mondo della macchine per processing & packaging food e non food, si aggiunge infatti a TUTTOFOOD, la biennale internazionale dedicata al food & beverage, e a HostMilano, mondiale di riferimento per i settori contract alberghiero, macchine e strumenti e arredi per bar, caffè, gelaterie, pasticcerie, pasta e prodotti da forno.

La certificazione, concessa solo a un numero ristretto di manifestazioni internazionali sulla base di severi parametri, è un indiretto riconoscimento dell’impegno di Fiera Milano, organizzatore fieristico leader in Italia e tra i primi in Europa, a farsi driver di sviluppo per le aziende verso uno dei più interessanti mercati di sbocco, offrendo ai propri espositori una “corsia preferenziale” verso le opportunità di un Paese fortemente interessato all’import di tecnologie ad alta innovazione.

Un riconoscimento importante anche in considerazione del valore che la sola produzione italiana di macchine industriali – un made in Italy meno noto, ma apprezzato al pari del food o della moda - rappresenta per gli USA.

A fine 2016, infatti, il valore dell’export italiano verso gli USA si è attestato sui 45 miliardi di Dollari, con un trend di crescita costante dal 2009, quando ammontava a 26,4 miliardi. Positivo anche l’andamento del 2017, che nei primi otto mesi ha registrato un valore dell’export pari a 32 miliardi di Dollari (Fonte: United Trade Census Bureau).

Con IPACK-IMA nel 2018 e la prossima edizione di TUTTOFOOD e HostMilano nel 2019, il legame tra Fiera Milano e il mercato statunitense, i cui operatori sono presenti in tutte le manifestazioni fieristiche, diventa quindi sempre più stretto e duraturo. Una premessa importante anche per l’indotto del territorio: Milano e l’Italia restano un “must” che i buyer USA, dismessi gli abiti da businessmen, avranno sempre maggiori occasioni di frequentare grazie ai rapporti sempre più stretti che potranno crearsi con loro nei prossimi anni.

Tags:
fiera milano

in vetrina
Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

Berlusconi prende tutto il Monza. Lui e Galliani pensano a Brocchi. I dettagli

i più visti
in evidenza
Quando finisce il caldo anomalo Pronta l'irruzione di aria fredda

Cronache

Quando finisce il caldo anomalo
Pronta l'irruzione di aria fredda

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Groupe PSA si aggiudica il « International Van Of The Year 2019 »

Groupe PSA si aggiudica il « International Van Of The Year 2019 »

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.