A- A+
Fiera Milano
Itma: a Fiera Milano l'industria mondiale delle macchine tessili
Itma

Appuntamento a Milano per l’industria mondiale delle macchine per il tessile e l’abbigliamento. Dal 12 al 19 novembre Fiera Milano (Rho) ospita infatti la 17esima Itma, in assoluto il più importante evento fieristico dedicato a macchinari e tecnologie per il settore tessile, organizzato da Cematex, Comité Européen des Constructeurs de Machines Textiles, che riunisce le associazioni dei produttori di nove paesi europei. Si tratta di una manifestazione professionale di primissimo piano, che ha luogo ogni quattro anni in una sede diversa e che a Milano mancava da venti.

Itma 2015 occuperà oltre 100mila metri quadrati netti e vedrà la partecipazione di quasi 1.700 espositori provenienti da 46 paesi. Particolarmente rilevante la presenza dell’Italia, che sarà rappresentata da 454 espositori (+41% rispetto alla precedente edizione della mostra a Barcellona) su 31.796 mq netti (+58% su Itma 2011). La manifestazione sarà articolata in 19 settori, che spaziano dalla filatura alla tessitura, dalla maglieria alla nobilitazione, dalla stampa alle fibre e filati. Tema centrale di questa edizione è la sostenibilità, che significa minor utilizzo di acqua e energia, soluzioni che permettono una riduzione delle emissioni o dei materiali di scarto, alternative “ecologiche”  ai materiali utilizzati nei processi produttivi, come tinture che non richiedono l’uso di acqua o prodotti chimici amici dell’ambiente.

“In perfetta coerenza con il tema di questa edizione – dice Charles Beauduin, Presidente di Cematex - abbiamo organizzato alcune conferenze, che completano il programma dell’esposizione e sono pensate per facilitare la discussione e lo scambio di idee con esperti su temi importanti per il settore. Abbiamo anche istituito il premio ITMA Sustainable Innovation, che si prefigge di dare un riconoscimento ad aziende e studenti distintisi per il loro contributo nella realizzazione di soluzioni sostenibili”.

Il meccanotessile è un’area di eccellenza nel sistema industriale italiano, nonché un settore in netta ripresa. Occupa circa 12mila addetti in 300 aziende. L’Italia si colloca al vertice mondiale, insieme a Germania, Giappone e Svizzera. Il giro d’affari dell’industria italiana delle macchine tessili, rappresentata da Acimit (Associazione dei Costruttori Italiani di Macchinario per l’Industria Tessile) è stato pari a 2,3 miliardi di euro nel 2014 (con una previsione di 2,5 miliardi per l’anno in corso). Le vendite all’estero sono state pari a 1,9 miliardi nel 2014. Il meccanotessile ha infatti un’elevatissima propensione all’export: l’84% del fatturato del 2014 è stato realizzato attraverso esportazioni. L’Asia ha acquisito nel corso degli ultimi anni maggior peso quale prima destinazione delle macchine e tecnologie made in Italy e la Cina è in assoluto il più importante mercato estero. Nel primo semestre 2015 la quota asiatica è stata pari al 44% dell’export. Seguono i mercati europei (38%).

Il settore è composto da piccole e medie aziende. Le imprese sono localizzate prevalentemente nelle regioni del Centro e Nord Italia, e sono parte integrante dei distretti del tessile (quali Prato, Biella, Como, Brescia e Alto Milanese). In Lombardia si concentra il 44% delle aziende meccanotessili.

"È motivo di orgoglio  aver riportato in Italia la principale rassegna mondiale di macchinario tessile”  afferma Raffaella Carabelli, presidente di Acimit. “I numeri con cui ci presentiamo a ITMA non solo pongono l’Italia al primo posto tra i Paesi espositori della manifestazione, ma soprattutto testimoniano la vitalità del nostro settore e la convinzione di tutti noi che la filiera tessile italiana goda di buona salute”.

Tags:
itmatessilefiera milano

in vetrina
Micaela Ramazzotti al pub con Gabriele Muccino dopo l’addio a Virzì, . FOTO

Micaela Ramazzotti al pub con Gabriele Muccino dopo l’addio a Virzì, . FOTO

i più visti
in evidenza
"I miei abiti durano nel tempo Ecco la vera moda sostenibile"

Giorgio Armani si racconta

"I miei abiti durano nel tempo
Ecco la vera moda sostenibile"

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Il circuito di Monza, riprodotto in scala 1:1 nel deserto del Sahara

Il circuito di Monza, riprodotto in scala 1:1 nel deserto del Sahara

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.