A- A+
Food
Food&Wine, l’eccellenza dei prodotti enogastronomici toscani alla Leopolda

Presentata al Palazzo del Pegaso della Regione Toscana, la quinta edizione di Food & Wine in Progress, che si terrà alla Stazione Leopolda di Firenze il 30 novembre e 1 dicembre organizzata da Ais Toscana e Unione Regionale Cuochi Toscani in collaborazione con Coldiretti e Confcommercio, Camera di Commercio di Firenze e con il patrocinio della Regione Toscana. Il Presidente del Consiglio Regionale della Toscana Eugenio Giani, la Vicepresidente Lucia De Robertis, l’Assessore all’Agricoltura della Regione Toscana Marco Remaschi, il Presidente dell’Associazione Italiana Sommelier Toscana Cristiano Cini, il Presidente dell’Unione Regionale Cuochi Toscani Roberto Lodovichi, il direttore di Confcommercio Toscana Franco Marinoni, il Presidente di Confcommercio Firenze Aldo Cursano, il Presidente di Coldiretti Firenze Roberto Nocentini ed il Direttore di Coldiretti Firenze Simone Ciampoli e il Presidente del Consorzio tutela dell'Olio extravergine di Oliva Toscano IGP  Fabrizio Filippi, hanno annunciato il convegno“Il FEAMP 2014-2020 in Toscana, tra sostenibilità e innovazione”, ed il programma della due giorni che raggrupperà nella Stazione Leopolda 140 produttori dell’Eccellenza di Toscana presenti con banchi d’assaggio in rappresentanza delle più significative denominazioni della Toscana, affiancati dai vini della Regione Basilicata e dell’Isola di Madeira. A questi ultimi due sono dedicate tre delle quattro masterclass in programma: sabato 30 novembre alle 14.30 la prima dedicata all’abbinamento dei vini di Madeira (su prenotazione 35€) condotta dal relatore AIS Leonardo Taddei in coppia con João Pedro Ghira (Madeira Wine Company),  mentre alle 17.30 è prevista una sessione di illustrazione dei vini in anfora a cura dell'enologo Francesco Bartoletti; domenica 1 dicembre alle 12.15 saranno i vini della Basilicata ad essere protagonisti (su prenotazione 15€) mentre la seconda masterclass dedicata ai vini di Madeira (su prenotazione 35 €) sarà alle 15.15 e si tratterà di una verticale guidata da Simone Loguercio e Valentino Tesi, rispettivamente Miglior Sommelier d'Italia 2018 e 2019 e João Pedro Ghira (Madeira Wine Company).  La novità più importante per l’edizione di quest’anno, sarà la degustazione sperimentale per non udenti: una esperienza sensoriale unica nel suo genere, realizzata in collaborazione con docenti LIS, attraverso la quale l’assaggio si trasforma in una emozione da vivere pienamente, utilizzando tutti gli altri sensi. L’evento è gratuito ed aperto a tutti coloro che vorranno sperimentare questa inedita degustazione, supportata da una pedana sensoriale - che restituirà vibrazioni musicali - e la poesia gestuale dell’artista Nicola Della Maggiora. Una modalità che tutti potranno sperimentare, domenica 1 dicembre dalle ore 14,00 alle 15,00. Sono invece una conferma le sessioni gratuite di AIS Wine School – in programma solo domenica1dicembre alle 10.45 e alle 17,00 - ed AIS Oil School, che invece si terranno alle 12.30 e alle 16 del sabato e alle 11.30 e alle 15,00 della domenica, a cura del Consorzio per la tutela dell’Olio Toscano IGP e condotte da un Sommelier Ais. Da quest’anno, ci sarà anche una novità, l’AIS Beer School, minicorso gratuito di introduzione alla degustazione della birra previsto per le 11.30 di domenica 1 dicembre. Così come sono confermati gli appuntamenti con i Wine Tutor ed Oil Tutor, i percorsi degustativi gratuiti fra i banchi d’assaggio del vino e dell’olio che partiranno rispettivamente il sabato alle ore 11, 14 e 16 e la domenica alle 11.30, 13.30 e 16.30 il Wine Tutor ed il sabato alle 12, alle 15 e alle 17 e la domenica alle 12.30, 14.30 e 16.30 l’Oil Tutor. I sommelier di AIS Toscana saranno inoltre presenti nell’area dedicata agli show cooking e alla creatività degli chef di URCT, con i quali divideranno il palcoscenico fornendo suggerimenti sull’ideale abbinamento tra i piatti preparati, il vino e, quest’anno, anche l’olio. Nella giornata di sabato 30 alle 16.15 è altresì previsto un altro momento di talk show, con la presentazione del libro “Chianti Classico, figlio di mezzadro” di Stefano Formigli a cui seguirà una degustazione di Chianti Classico. La chiusura sarà come di consueto dedicata alla premiazione dell’AIS Wine Contest – a cui tutti potranno partecipare in tutta la giornata di sabato e fino alle 15 di domenica, indovinando un vino “alla cieca” per vincere una prestigiosa Magnum - della Borsa di Studio I Balzini, dei premi Food & Wine in Progress categoria wine e food, e del premio “L’Eccellenza di Food & Wine in Progress”, e a seguire, la consegna del riconoscimento di Ambasciatore della Cucina Italiana FIC a Moreno Cedroni,  uno dei più titolati chef d’Italia, detentore di due stelle Michelin. Tante le opportunità per chi deciderà di visitare la manifestazione a partire dagli Ambasciatori della Cucina Italiana, volti noti e professionisti di alto livello nel mondo della ristorazione, premiati direttamente dalle mani del Presidente Nazionale della Federazione Italiana Cuochi Rocco Pozzulo.  Gli Ambasciatori 2019 saranno gli Chef: Barbieri Anna Maria, Bowerman Cristina, Bracali Francesco, Cedroni Moreno, Saporito Filippo e Serva Maurizio. Tanti gli appuntamenti sul palco dalla presentazione di libri tematici ai numerosi cooking show con volti televisivi come Alessandro Circiello e Simone Loi per passare alla collaborazione con diverse realtà di settore tra cui Associazione Italiana Celiachia e Slow Food. Tra gli ospiti che animeranno il palco di Food and Wine: la Professoressa Roberta Garibaldi, esperta di turismo enogastronomico, che tratterà i trend e le tendenze del turismo enogastronomico, in anteprima Daniela Marzano ed Antonella Gramigna proporranno Grammar Edition 9.0 progetto di realtà aumentata applicata alla cucina e Paola Gula, direttamente da La Prova del Cuoco, che presenterà il suo libro Favola Imbandita” e sarà accompagnata da una simpatica disfida culinaria a suon di Pecorino Toscano Dop e Castelmagno. Prosegue la proficua collaborazione con i Consorzi del Pecorino Toscano DOP, Finocchiona Toscana IGP, Prosciutto Toscano DOP, Vitellone Bianco dellAppennino Centrale ed Olio Toscano IGP oltre alle aziende Mukki, Pasta Toscana e Bosco Vivo Tartufi.  Torna il Ristorante Eccellenze di Toscana - Ristorante di Filiera” una rassegna di piatti a cura dalle 12 Associazioni Cuochi della Toscana volte a valorizzare le diverse territorialità attraverso piatti tipici realizzati con prodotti del paniere toscano oltre ai prodotti dei Consorzi e partners toscani con i quali URCT collabora.

Loading...
Commenti
    Tags:
    food&wineenogastronomiatoscanastazione leopoldafirenzecuochiaissommelierregione toscanacoldiretticonfcommerciocamera di commercio di firenzeeugenio gianilucia de robertismarco remaschicristiano ciniroberto lodovichifranco marinonialdo cursanoroberto nocentinisimone ciampolifabrizio filippinioliotartufo
    in evidenza
    La vignetta/ Il cronoprogramma di Conte fino al 2023

    Politica

    La vignetta/ Il cronoprogramma di Conte fino al 2023

    i più visti
    in vetrina
    ALESSIA MARCUZZI: TACCO A SPILLO ROSSO E... LE FOTO DELLE VIP

    ALESSIA MARCUZZI: TACCO A SPILLO ROSSO E... LE FOTO DELLE VIP


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    La nuova classificazione dei veicoli elettrici ibridi in Italia

    La nuova classificazione dei veicoli elettrici ibridi in Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.