A- A+
Green
Altroconsumo: test sulle salviette per bambini, risultati sorprendenti

I consumatori sono sempre più attenti ai prodotti che usano e specialmente se si parla di prodotti dedicati alla cura dei figli. Le salviettine umidificate sono usate per donare un senso di sollievo e freschezza, ma non tutti sono a conoscenza dei possibili rischi dovuti al contatto con pelli delicate e sensibili. A tal proposito Altroconsumo ha deciso di coinvolgere soci e non soci nella sua ultima analisi riguardante proprio le salviettine per bambini. E l’entusiasmo dei partecipanti al test è stato grande.

158 persone hanno ricevuto tre confezioni a testa di marchi diversi di salviettine per bambini e le istruzioni per testarli. Altroconsumo ha completato l’indagine con una valutazione sulle etichette e gli ingredienti delle 30 marche testate, con risultati inaspettati per nomi famosi come Fissan e Consilia. Dall’analisi emerge che i fattori maggiormente rilevanti per i consumatori sono la consistenza (meglio spessa, a nido d’ape, non troppo umida), la chiusura rigida a clip (molto più pratica) e la fragranza (che deve essere fresca, ma non troppo intensa).

Tra i principali punti di attenzione, connesso anche alla profumazione, c’è la composizione degli ingredienti. Neanche a dirlo, i consumatori tendenzialmente preferiscono per le salviettine che scelgono per i figli prodotti naturali e ne cercano l’indicazione in etichetta. Ma bisogna saperla leggere. In media, i prodotti testati hanno circa 13 ingredienti, ma le salviettine sono composte in massima parte da acqua a cui si aggiungo sostanze lavanti. Più le sostanze sono in fondo alla lista, più sono presenti in bassissime percentuali tanto che non consentono di caratterizzare il prodotto. Ecco perché il consiglio di Altroconsumo è di preferire i prodotti con l’etichetta più corta, ossia con il numero più limitato di ingredienti.

Nelle salviettine utilizzate per il test sono stati identificati ben 125 ingredienti diversi. E se i parabeni (considerati sospetti interferenti endocrini, da evitare assolutamente nei prodotti per bambini) non sono presenti in nessuno dei marchi coinvolti nell’indagine, ben un terzo di questi invece presenta ancora un altro conservante critico, il fenossietanolo,  sconsigliato dall’Agenzia per la sicurezza francese perché ha evidenziato un potenziale rischio per i bambini sotto i 3 anni. Non solo, naturale non sempre e non necessariamente significa sano e sicuro. Anche gli olii essenziali o gli estratti naturali possono contenere sostanze allergizzanti, ad esempio il limonene o linalool. Anche qui, è importante saper leggere l’etichetta, ma soprattutto non dimenticare mai che le salviettine, utilissime per quando si è in viaggio o fuori casa, vanno usate occasionalmente e non sostituire più del necessario la migliore alternativa naturale: acqua e sapone.

Commenti
    Tags:
    altroconsumosalviette bambinirisultati
    in evidenza
    La moda come investimento? I 5 must-have più remunerativi

    Costume

    La moda come investimento?
    I 5 must-have più remunerativi

    i più visti
    in vetrina
    Ascolti tv, salvate il soldato Cuccarini: boicottata dai gay e dalla sinistra

    Ascolti tv, salvate il soldato Cuccarini: boicottata dai gay e dalla sinistra


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    McLaren Automotive annuncia un nuovo modello della gamma Ultimate Series

    McLaren Automotive annuncia un nuovo modello della gamma Ultimate Series


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.