A- A+
Green
Boom del solare in Italia nel 2018. La potenza installata cresce del 30%
Fotovoltaico

Sono aumentate in Italia nel 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico, idroelettrico e bioenergie, raggiungendo in totale circa 864 Mw (+28% sul 2017). Le dinamiche per le singole fonti sono state simili, con contributi positivi in termini di potenza per bioenergie (+66%), idroelettrico (+47%), eolico (+42%) e fotovoltaico (+7%). Lo rende noto Anie rinnovabili, la Federazione nazionale imprese elettrotecniche ed elettroniche, elaborando i dati Gaudì di Terna.

Nel Fotovoltaico, confermato il trend delle installazioni, che con i 34 Mw di dicembre raggiunge quota 437 Mw complessivi nel 2018 (+7% rispetto al 2017). In aumento anche il numero di unità di produzione connesse (+9%), frutto delle politiche di autoconsumo e di defiscalizzazione, vale a dire la detrazione fiscale per il cittadino e il super ammortamento per le imprese. Exploit per l'Eolico, che nel solo mese di dicembre supera i 213 Mw e raggiunge complessivamente 511 Mw installati nel 2018 (+42% rispetto al 2017).

Notevole decremento, invece, (-95%) delle unità di produzione, dovuto al fatto che il 31 dicembre 2017 si è chiusa la finestra per l'accesso diretto degli impianti di taglia fino a 60 kw. Positivo l'anno per l'idroelettrico, che grazie ai 3,4 Mw di dicembre raggiunge 140 Mw complessivi (+47% rispetto al 2017). Si registra invece un decremento per le unità di produzione (-78%), anche in questo caso dovuto al fatto che lo scorso 31 dicembre 2017 si è chiusa la finestra per l'accesso diretto degli impianti.

Nel 2018 sono stati connessi 44 impianti a bioenergie, per una potenza complessiva di 74 Mw (+66% sul 2017), mentre le unità di produzione sono aumentate dell'80%. Nel Fotovoltaico, le regioni che hanno registrato il maggior incremento in termini di potenza - dice l'Anie - sono Calabria, Liguria, Piemonte, Sardegna e Umbria, mentre quelle con il maggior decremento sono Campania, Lazio e Valle d'Aosta.

Le regioni che hanno registrato il maggior incremento in termini di unità di produzione sono Abruzzo, Liguria, Puglia e Umbria, mentre quelle con il maggior decremento sono Basilicata e Molise. Nell'Eolico, per quanto riguarda la diffusione territoriale, la maggior parte della potenza connessa (85%) è localizzata nelle regioni del Sud Italia.

Da segnalare l'attivazione di alcuni impianti eolici di grande taglia a dicembre 2018: 70 Mw in Basilicata, 39,6 Mw in Abruzzo, 30,8 Mw in Sardegna, 27 Mw in Sicilia e 20 Mw in Puglia. Per il settore idroelettrico, le regioni che hanno registrato il maggior incremento di potenza rispetto all'anno precedente sono Lombardia e Piemonte. Gli impianti idroelettrici di taglia inferiore a 1 Mw connessi nel 2018 costituiscono il 10% del totale installato. Attivato a dicembre 2018 un impianto idroelettrico da circa 1,2 Mw in Emilia Romagna.

Commenti
    Tags:
    fotovoltaicorinnovabili ed eolico
    in evidenza
    Ashley Graham nuda al 100% 'Orgoglio di mamma'. Foto-Video

    Le foto delle Vip

    Ashley Graham nuda al 100%
    'Orgoglio di mamma'. Foto-Video

    in vetrina
    Giarrusso: "Se Renzi vuole imitare Salvini è un grande problema"

    Giarrusso: "Se Renzi vuole imitare Salvini è un grande problema"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Transit Nugget entra nel mondo dei veicoli Ford connessi

    Transit Nugget entra nel mondo dei veicoli Ford connessi


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.