A- A+
Green
Coltivazione idroponica: un metedo sostenibile per piantare i pomodori

L’idroponica è una particolare tecnica di coltivazione delle piante che non necessita della terra ma solo dell’acqua. Il che richiede l’impiego di un’apposita strumentazione finalizzata a mantenere il liquido in costante circolazione. Si tratta di un metodo di coltivazione sostenibile che evita l’uso continuo di acqua e lo sfruttamento intensivo dei terreni.

Ecco come fare un giardino idroponico

Attrezzatura:

  • Vasca scura per le radici, (tipo un acquario: i raggi solari non devono filtrare)
  • Vasetti per idroponica o bicchieri di plastica Polistirolo per coprire il vasetto e fissare i supporti per le piantine
  • Un substrato d’ancoraggio traspirante (vermiculite, argilla espansa)
  • Pompa ad aria per ossigenare la soluzione;
  • Pietre porose su cui ancorare il tubicino della pompa
  • Sostanze nutritive per idroponica. 

Come fare un giardino idroponico – le istruzioni 

Come scrive Tuttogreen, ecco il procedimento per realizzare il vostro giardino idroponico:

Iniziate con il praticare dei fori sul pannello di polistirolo in modo da potervi inserire i bicchieri carta, prestando attenzione a che la parte superiore della futura piantina rimanga esposta alla luce. Fate un foro anche per far passare il tubicino della pompa ad aria.Collegate, quindi, il tubicino della pompa ad aria alla pietra porosa e riponete quest’ultima sul fondo del recipiente.Riempite, a questo punto, la vasca con una soluzione a base di acqua e di sostanze nutritive per idroponica (che potrete acquistare nei comuni negozi di giardinaggio), miscelando secondo le istruzioni della confezione e collocate il coperchio di polistirolo sopra la struttura.Inserite, infine, nel supporto di polistirolo i bicchieri di plastica, o i vasi per idroponica, previamente riempiti con un po’ di substrato d’ancoraggio. 

Il vostro sistema di coltivazione idroponica, a  questo punto, è pronto per l’uso. Non vi resta che piantare i semi ed attendere che il vostro rigoglioso giardino domestico cresca in bellezza.

Ricordate di mantenere in funzione la pompa ad aria per garantire una buona ossigenazione e di cambiare la soluzione  almeno due volte al mese. Se avete l’impressione  che la soluzione acquosa si sia ridotta notevolmente, potrebbe essere opportuno aggiungerne dell’altra.

Vi consigliamo, in casi simili, di alternare, acqua semplice a soluzione composta, per evitare di saturare eccessivamente le piante ed godere, pure, d’un risparmio economico.

Commenti
    Tags:
    coltivazione idroponicacome concimare i pomodoricome piantare i pomodori in vasoquando piantare i pomodori mese
    in evidenza
    Chiara Ferragni come Grace Kelly? Il web contro "La Vita in Diretta"

    MediaTech

    Chiara Ferragni come Grace Kelly?
    Il web contro "La Vita in Diretta"

    i più visti
    in vetrina
    Eurogames: su Canale 5 tornano i Giochi senza frontiere. Ilary Blasi: "La tv anni '80-'90 era stupenda"

    Eurogames: su Canale 5 tornano i Giochi senza frontiere. Ilary Blasi: "La tv anni '80-'90 era stupenda"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Mini Clubman: ecco cosa è cambiato

    Nuova Mini Clubman: ecco cosa è cambiato


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.