A- A+
Green
Il modello sostenibile funziona se arriva dall'alto

"Essere Sostenibili, Una carta vincente per le imprese", questo il tema del convegno di ASAM, Associazione per gli Studi Aziendali e Manageriali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano tenutosi in Fiera di Milano per presentare i diversi modelli delle imprese per un business sostenibile. 

La convinzione è maturata a seguito di un importante lavoro di confronto e scambio da parte delle aziende che hanno preso parte, per circa un anno, all’Osservatorio Sostenibilità di ASAM. Tra i protagonisti: A2A, Artsana Group, Certiquality, Fiera Milano SpA, Heineken Italia, Inalca, JT International Italia, Kinexia Group, Lindt & Sprüngli, Lombardini22, Nexive, Regione Lombardia, Sandivik Group, Seco Tools, Smeg, Walter Italia. Il convegno sarà l’occasione per presentare il Modello di Impresa Sostenibile elaborato durante questo percorso, un supporto operativo per le aziende che aspirano a fare della sostenibilità un asset decisivo.
 

Il convegno è stato l’occasione per presentare il Modello di Impresa Sostenibile elaborato durante questo percorso, un supporto operativo per le aziende che aspirano a fare della sostenibilità un asset decisivo. Partendo dallo stato dell’arte attuale delle imprese italiane e non, sono stati presi in considerazione strutture, ruoli, processi organizzativi e tecnologie come indicatori di riferimento per individuare le best practices e coinvolgere, con un maggior grado di consapevolezza, le direzioni manageriali. 

La partecipazione all’evento degli Amministratori Delegati e di Responsabili del settore di JT International Italia, Kinexia, Nexive, Heineken Italia e Inalca SpA ha consentito di confrontarsi concretamente con quelle che sono le azioni necessarie per essere “prime mover” di un processo di cambiamento che determinerà non pochi vantaggi strategici. 

Tra i relatori presenti al convegno il Presidente e Amministratore Delegato di Unilever Italia, l'Amministratore Delegato di Nexive, il direttore Affari istituzionali e Comunicazione di Heineken Italia che hanno fatto della sostenibilità la strategia di business dell’azienda. Sebbene in Italia sia riscontrabile un certo ritardo rispetto alle tematiche ambientalimolte amministrazioni pubbliche e molte imprese hanno già intrapreso il percorso verso la creazione di sistemi più sostenibili. 

 

Inoltre, gli ultimi dati sul clima e le previsioni della comunità scientifica, hanno registrato un deciso aumento dell’attenzione per questo fattore ed è molto probabile che il problema della sostenibilità rientri di diritto tra i temi cruciali del mondo economico e politico dei prossimi vent’anni. Fondamentali allora risultano le indicazioni e le direttive degli attori che regolano questa materia a livello transnazionale, in collegamento da Bruxelles la Direzione Generale Ambiente della Commissione Europea, dialogherà con i relatori del convegno, per fare luce sulle iniziative degli organi istituzionali nonché sulle possibilità di collaborazione con il mondo delle imprese. 

Il convegno moderato da Sergio Luciano è stato aperto dai saluti istituzionali di Michele Perini, Presidente - Fiera Milano SpA, Claudio Devecchi, Presidente e Direttore Scientifico - ASAM e Docente Ordinario di Strategia e Politica Aziendale - Università Cattolica del Sacro Cuore, Claudia Maria Terzi, Assessore all’Ambiente, Energia e Sviluppo Sostenibile - Regione Lombardia, Matteo Pedrini, Ricercatore Business Strategy e Corporate Strategy e Responsabile ricerca - ALTIS - Università Cattolica del Sacro Cuore.

ASAM, Associazione per gli Studi Aziendali e Manageriali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, nasce nel 1990 da un’idea del Professore Sergio De Angeli della stessa Università e del dott. Giorgio Sampietro, Presidente di Unilever S.p.A., con l’obiettivo di creare un centro di eccellenza nella ricerca e nella formazione a supporto dei processi aziendali e organizzativi.

 

L’iniziativa vede l’immediata disponibilità di molte aziende, leader del mercato, che condividono nello spirito associativo la vocazione originaria di ASAM: agevolare lo scambio di esperienze e conoscenze tra mondo imprenditoriale e Università.
In coerenza con questa visione ASAM ha sviluppato, in oltre 20 anni di attività, un approccio peculiare, contraddistinto dallo sviluppo di studi e ricerche nelle discipline aziendali e manageriali.
Grazie all’equilibrio fra innovazione, esperienze accademiche e competenze aziendali, ASAM ha saputo conferire un forte slancio alla ricerca, promuovendo progetti per le imprese e molteplici attività informative e formative dirette a quadri e dirigenti.

Tags:
green-sostenibilità-aziende-unilever-nexive-heineken
Loading...
in vetrina
ILARIA D'AMICO INCINTA? ILARIA D'AMICO SI SPOSA CON BUFFON? ECCO LA VERITA'

ILARIA D'AMICO INCINTA? ILARIA D'AMICO SI SPOSA CON BUFFON? ECCO LA VERITA'

i più visti
in evidenza
CAST, spifferati 4 nomi a sorpresa E nella Casa entreranno le MILF...

GRANDE FRATELLO VIP NEWS

CAST, spifferati 4 nomi a sorpresa
E nella Casa entreranno le MILF...


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Il Monza Eni Circuit è primo autodromo 5g d’Europa

Il Monza Eni Circuit è primo autodromo 5g d’Europa


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.