Venezia, 28 giu. (Adnkronos) - "La crescita di domanda elettrica sarà modesta, semmai la sfida sarà rendere più efficiente e flessibile la rete". Lo ha dichiarato oggi Francesco Starace, amministratore delegato di Enel, a palazzo Balbi, a margine della presentazione della riconversione della centrale di Porto Tolle a oasi turistica. Il dirigente ha quindi proseguito: "I target di efficienza del Governo prevedono che, se entreranno in circolo il sistema solare e quello eolico, ci sarà una necessità di maggiore flessibilità, più che capacità addizionale". Quindi Starace ha annunciato che "le centrali di La Spezia, Fusina, Civitavecchia e Brindisi passeranno da carbone a turbine a gas".

in vetrina
BELEN, LA FARFALLINA TORNA PIU' BELLA CHE MAI... Le foto delle Vip

BELEN, LA FARFALLINA TORNA PIU' BELLA CHE MAI... Le foto delle Vip

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

motori
Transit connect, il leggero di casa Ford è un concentrato di tecnologia

Transit connect, il leggero di casa Ford è un concentrato di tecnologia



RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.