Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Ambiente/ E' il Qatar il Paese con la peggiore impronta ecologica

E' il Qatar il paese con il maggior impatto ambientale pro capite e quindi con una peggiore impronta ecologica. E' quanto emerge dal Living Planet report 2012 del World Wildlife Fund (Wwf). A fronte della piu' grande domanda di servizi ecologici, lo stato del Golfo ha un numero limitato di biocapacita', ovvero la capacita' di rigenerare le risorse. La sua 'impronta' ecologica e' infatti pari a 11,64 gha (unita' di misura che rappresenta la quantita' di terreno biologicamente produttivo e le zone di mare necessarie per fornire le risorse che popolazione consuma e assorbirne gli scarti.

Secondo quanto riportato da Arabian Business, nella classifica biennale stilata dal Wwf il Qatar e' seguito dal vicino stato del Kuwait e dagli Emirati Arabi Uniti, che hanno presentato rispettivamente 9,68 e 8,4 gha. Secondo il report, i paesi a reddito piu' elevato hanno una impronta ecologica in media cinque volte superiore a quella dei paesi a basso reddito, ma il declino della biodiversita' e' piu' rapido nei secondi.

Fattori trainanti della pressione ambientale sono considerati gli eccessi nel consumo, la crescita veloce della popolazione umana e l'urbanizzazione. Altri paesi con un'alta impronta ecologica sono la Danimarca, gli Stati Uniti, il Belgio, l'Australia, il Canada, i Paesi Bassi e l'Irlanda.


Condividi su

In Vetrina

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
Il video più apprezzato

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it