A- A+
Immobiliare
Autoscambio energetico: via alle sperimentazioni in Italia

In diversi Paesi come Germania, Danimarca e alcuni stati dell’Europa del Nord, progetti di questo tipo sono già consolidati, ma alcuni segnali incoraggianti fanno ben sperare per il nostro Paese.

Secondo un recente articolo di Immobiliare.it, infatti, anche in Italia cominciano a farsi strada le comunità energetiche, associazioni tra produttori e consumatori finalizzate a soddisfare il fabbisogno di energia, che viene prodotta autonomamente attraverso l’utilizzo di fonti rinnovabili.

L’insegnamento arriva dal passato

Il principio dell’autoscambio trae origine da una pratica diffusa in Italia già ai primi del Novecento. In quel periodo sorsero i primi esempi di comunità energetica, che sopravvivono ancora oggi: basti pensare ai Comuni del Primero e Vanoi (Trento) e a quelli della Carnia. Negli anni Sessanta, con la nazionalizzazione dell’energia elettrica, il meccanismo dello scambio di energia tra privati per abbattere le spese venne abolito. Grazie ai progressi in campo tecnologico, nella fase attuale stiamo vivendo una nuova tendenza alla sperimentazione.

Da Pinerolo un esempio per tutto il Paese

A fine luglio la Regione Piemonte ha approvato la prima legge che regola la materia: nella zona di Pinerolo si è avviato un progetto per la nascita di una comunità energetica in cui gli utenti, pubblici e privati, potranno scambiarsi energia in modo diretto. L’operatività è prevista per l’anno prossimo: nel frattempo, gli esperti del Politecnico di Torino stanno già mappando e studiando il territorio. Uno studio pilota compiuto su cinque comuni nei pressi del capoluogo ha dimostrato che, ancora prima di attuare iniziative coordinate, la capacità di autoproduzione di energia corrisponde già a oltre il 40% dei fabbisogni ad uso domestico. Per arrivare alla copertura totale il passo è breve: servono solo il potenziamento della capacità produttiva e l’efficientamento del consumo.

Commenti
    Tags:
    case
    in evidenza
    Prada, addio a pellicce animali Via dalle passerelle dal 2020

    Costume

    Prada, addio a pellicce animali
    Via dalle passerelle dal 2020

    i più visti
    in vetrina
    GRANDE FRATELLO 2019, FRANCESCA DE ANRE' E GENNARO: LITE. Gf 2019 news

    GRANDE FRATELLO 2019, FRANCESCA DE ANRE' E GENNARO: LITE. Gf 2019 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Jeep Wrangler è "4x4 de l’Année 2019"

    Jeep Wrangler è "4x4 de l’Année 2019"


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.