A- A+
Immobiliare
Certificato di staticità: quanto ne sanno gli italiani?

Solamente un italiano su tre al momento di comprare casa si informa sul grado di staticità dell’immobile che andrà ad acquistare. Ecco cosa ha rivelato una recente indagine condotta da Immobiliare.it su un nutrito campione di circa 6.000 utenti alla ricerca di un’abitazione.

Se è vero che gli addetti ai lavori cercano di sensibilizzare sempre di più i cittadini rispetto all’importanza di determinate certificazioni come, giusto per citarne alcune, quella relativa alla tenuta antisismica oppure alla classe energetica di appartenenza, è altrettanto vero che più del 70% di coloro che stanno cercando una casa da acquistare non conosce ancora il certificato di staticità. A livello generale gli italiani si dicono preoccupati, almeno nel 60% dei casi, per le questioni relative alla staticità degli edifici anche se l’84% non si è mai informato sullo stato dell’immobile in cui vive.

Come il grado di staticità di un edificio dovrebbe influire sul costo?

Secondo questo rapporto realizzato da Immobiliare.it oltre la metà degli intervistati (52,9%) si attenderebbe una riduzione del costo di vendita di circa il 20% del valore di partenza per tutti quegli immobili che fanno parte di strutture danneggiate. Una percentuale che si trova quasi dimezzata (34,9%) se si parla di contratti di locazione, dove gli inquilini si dichiarano meno ottimisti rispetto alla possibile riduzione dell’entità dell’affitto.

Preoccupati sì, ma non troppo

Un italiano su due si prenderebbe in carico i lavori per mettere in sicurezza la casa in cui vive anche se, nel 40% dei casi, gli utenti hanno dichiarato che valuterebbero questo tipo di spesa a seconda dell’entità della cifra richiesta. A livello generale è il 34,4% degli intervistati a sostenere che non baderebbe a spese pur di vivere serenamente nel proprio stabile.

Tags:
case

in vetrina
Royal Family News, Meghan Markle incinta? "Si vede dai capelli". Ecco perché

Royal Family News, Meghan Markle incinta? "Si vede dai capelli". Ecco perché

i più visti
in evidenza
Nadia Toffa: "Il cancro un dono? Mai detto di essere fortunata"

Culture

Nadia Toffa: "Il cancro un dono?
Mai detto di essere fortunata"

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova Maserati Ghibli Ribelle, in edizione limitata

Nuova Maserati Ghibli Ribelle, in edizione limitata

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.