Roma, 3 ago. (Labitalia) - Le prime applicazioni degli obblighi di tracciabilità delle retribuzioni, introdotti dalla legge n.205/2017 e in vigore dal 1° luglio 2018, stanno creando molti dubbi tra gli operatori. Per questo motivo, la Fondazione Studi consulenti del lavoro ha raccolto nell'approfondimento del 3 agosto 2018 alcune delle numerose Faq ricevute sul tema, con l'obiettivo di fare chiarezza su diversi punti critici della normativa. I rapporti di lavoro non coinvolti dall'obbligo di tracciabilità, ricordano i consulenti del lavoro, sono quelli instaurati con le pubbliche amministrazioni e quelli stipulati per il lavoro domestico (colf, badanti). Esclusi dall'obbligo anche i compensi per borse studio, tirocini e rapporti autonomi di natura occasionale.Tra le criticità sottolineate dai consulenti, quelle relative ad anticipi di cassa, rimborsi spese, indennità di trasferta e pagamenti con carta di credito.

in evidenza
Salvini come Mazinga Virale il video tormentone

Cronache

Salvini come Mazinga
Virale il video tormentone

in vetrina
Ascolti Tv Auditel: Adriano Celentano umiliato, Adrian rinviato all'autunno

Ascolti Tv Auditel: Adriano Celentano umiliato, Adrian rinviato all'autunno

motori
Opel, da 120 anni pioniere nell’offerta di innovazioni tecnologiche

Opel, da 120 anni pioniere nell’offerta di innovazioni tecnologiche

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Fitch dà ordini al governo. E "Repubblica" si inchina al colonialismo Usa
di Diego Fusaro
Fashion week e contemporary art al Vapore di Milano
di Milo Goj
La parabola di Roberto Formigoni. Il Celeste e la caduta degli dei
di Maurizio de Caro

I sondaggi di AI

L'analisi costi/benefici di Toninelli ha bocciato la Tav. A questo punto che cosa bisogna fare?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.