Torino, 20 giu. (Labitalia) - Si è concluso con oltre 3.400 degustazioni il lungo weekend 'Di Freisa in Freisa', che ha visto le colline torinesi festeggiare, a Chieri, i 500 anni di uno dei vitigni piemontesi più eclettici. Un’edizione 'pop' che ha unito agli assaggi lungo l’enoteca itinerante i prodotti enogastronomici d’eccellenza dei maestri del gusto di Torino e delle regioni d’Italia, con workshop, laboratori e momenti artistici e musicali. Protagoniste assolute le cinque Doc del Piemonte: Freisa di Chieri, Freisa d’Asti, Monferrato Freisa, Langhe Freisa e Colli Tortonesi Freisa. Grande successo anche sui social network: nel weekend l’hashtag #DiFreisainFreisa è entrato nella classifica dei 'trending topic', ovvero gli argomenti più chiacchierati di twitter, con oltre 12 milioni di impression. Più di 400, invece, le persone catturate dagli scatti del Gruppo Fotografico La Mole durante le giornate di evento: le loro foto sono state viste da oltre 26.000 follower. Durante l’evento è stata presentata anche l'opera dell’artista Patrizia Piga dedicata ai 500 anni del Freisa, dal titolo 'Festa a SurFreisa'."La grande attenzione che si è creata attorno a questa edizione 'Di Freisa in Freisa', complice anche il 500° anniversario della prima traccia storica legata al vitigno, testimonia che non sono solo i produttori a credere in questo vino, ma che anche il pubblico dimostra un enorme interesse verso le sue caratteristiche uniche", sottolineano il presidente del Consorzio del Freisa di Chieri, Luca Balbiano, e il presidente del Consorzio Barbera d'Asti e Vini del Monferrato, Filippo Mobrici". "In questi giorni si è molto dibattuto anche su quale sia l’articolo giusto da anteporre al nome, cioè se la versione corretta sia 'il' Freisa” o 'la' Freisa. Confidiamo di dirimere la questione di qui ai prossimi 500 anni!", concludono scherzosamente i presidenti dei due Consorzi."Il Freisa - sottolinea Marina Zopegni, assessore alle Attività Produttive del Comune di Chieri - rappresenta passato, presente e futuro di questa terra: questo vitigno ha secoli di storia alle spalle e un futuro promettente che richiede un grande lavoro di squadra, da parte di tutti. Ci auguriamo che questa edizione 'Di Freisa in Freisa' sia l’inizio di un percorso da condividere, sempre di più, con le altre colline piemontesi custodi, come Chieri, di questo straordinario patrimonio".
in evidenza
Mancini vs Capriotti-Morali Ex naufraghe, caos dalla D'Urso

Spettacoli

Mancini vs Capriotti-Morali
Ex naufraghe, caos dalla D'Urso

in vetrina
Grande Fratello 2018, Aida Nizar e Paola Di Benedetto nella Casa. GF 2018 NEWS

Grande Fratello 2018, Aida Nizar e Paola Di Benedetto nella Casa. GF 2018 NEWS

motori
Paolo Gagliardo: Qooder la giusta alternativa alla mobilità cittadina

Paolo Gagliardo: Qooder la giusta alternativa alla mobilità cittadina

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Salone Nautico di Puglia e Cashback World insieme a Brindisi
di Paolo Brambilla - Trendiest
Ascolti tv, le parole di Di Matteo e il martirio del giudice Occorsio
di Klaus Davi
MOROCCO. Giulia Mozzini espone le sue foto allo SpazioKappa32
di Paolo Brambilla - Trendiest

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.