Roma, 6 mag. (Labitalia) - Alla ricerca di un’idea unica da regalare per la Festa della mamma che esprima amore in modo originale e aiuti anche l’ambiente? Da provare la matita Sprout, l’unica al mondo che si può piantare dopo averla utilizzata. Quando il mozzicone di matita diventa troppo corto per scriverci o colorare si può semplicemente piantare a testa in giù e nel giro di poco tornerà a nuova vita facendo crescere erbe aromatiche, verdure e fiori. Un’idea regalo insomma che restituisce e ritorna al pianeta terra perché non produce rifiuti ed è sostenibile al 100%.Le matite hanno in punta una capsule di semi, almeno 4 e tutti no ogm, che si dissolve nella terra. Si può scegliere tra 10 diverse varianti come basilico, timo, coriandolo, girasole, pomodori, margherite e non-ti-scordar-di-me. Per la Festa della mamma si può anche provare l’edizione limitata Love con 5 matite personalizzate con scritte che ringraziano, celebrano e incoraggiano le mamme. Un’idea regalo che scalda il cuore e che continuerà a donare, come del resto fa ogni mamma del mondo ogni giorno per ciascuno di noi. Le matite Sprout sono fatte di legno proveniente da produzioni sostenibili, grafite e argilla. Sono biodegradabili al 100% e non contengono plastica, piombo o altre sostanze chimiche o tossiche. Ogni giorno nel mondo vengono prodotte 135 milioni di penne in plastica e la matita piantabile Sprout può essere un’alternativa originale per aiutare a sostituire tutta questa plastica. L’azienda che sta dietro alla matita è Sprout world, una start up con sede a Copenhagen. Fondata nel 2013 dall’imprenditore danese Michael Stausholm, ha assunto la missione di stimolare il maggior numero di persone a tenere comportamenti più sostenibili nella quotidianità. Sprout vorrebbe che pensassero: se posso piantare un mozzicone di matita invece di buttarlo via, cosa altro posso fare per lasciare un impatto positive per il pianeta? L’idea iniziale è arrivata da un gruppo di student del MIT di Boston inventori della matita con i semi. Di lì a poco Stausholm acquista diritti e brevetti dagli studenti e lancia la matita. Da allora Sprout ha venduto oltre 14 milioni di matite, il che vuol dire 14 milioni di nuove piante potenziali, nate da quello che sarebbe diventato rifiuto. Le matite Sprout sono diventate famose in più di 60 Paesi e l’Italia è uno dei maggiori mercati mondiali.

in evidenza
DILETTA LEOTTA... SENZA SLIP? Guarda la foto che scalda il web

Belen, sotto il lenzuolo niente

DILETTA LEOTTA... SENZA SLIP?
Guarda la foto che scalda il web

in vetrina
BELEN, LA FARFALLINA TORNA PIU' BELLA CHE MAI... Le foto delle Vip

BELEN, LA FARFALLINA TORNA PIU' BELLA CHE MAI... Le foto delle Vip

motori
Transit connect, il leggero di casa Ford è un concentrato di tecnologia

Transit connect, il leggero di casa Ford è un concentrato di tecnologia

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Master in Private Banking & Wealth Management per giovani laureati o laureandi
di Paolo Brambilla - Trendiest
Le capitali europee meno gettonate da visitare a Natale
Johnson come Churchill: rilancia l'asse con gli Usa e si libera dell'Europa

I sondaggi di AI

Ipotesi elezioni politiche a fine marzo. Chi voteresti?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.