Milano, 6 mag. (Labitalia) - Olimpia Splendid spa comunica l’ingresso di Alto Partners SGR, come socio di minoranza con una quota pari al 30% del capitale sociale. Alto Partners è società indipendente di gestione di fondi di private equity che investono nel capitale di pmi italiane. L’operazione è stata conclusa attraverso un aumento di capitale riservato, deliberato dal cda di Olimpia Splendid: il pacchetto di maggioranza (70%) rimane nella disponibilità di OS Holding controllata dalle famiglie Saccone e Dalla Bona.L’accordo è finalizzato a dotare il gruppo industriale di Cellatica (Brescia), attivo dal 1956 nella progettazione, produzione e commercializzazione di prodotti per la climatizzazione, il riscaldamento e il trattamento dell’aria, delle risorse finanziarie necessarie a sostenere un percorso di crescita e internazionalizzazione sempre più marcata. Olimpia Splendid, infatti, intende rafforzare il presidio del proprio made in Italy sui mercati internazionali e finanziare la crescita sia per linee interne, attraverso l’innovazione di prodotto e investimenti in nuove tecnologie a basso impatto ambientale, sia per linee esterne mediante acquisizioni strategiche. Dal punto di vista finanziario, l’ingresso nell’azionariato di Alto Partners sgr si traduce in un apporto di capitale che garantisce una liquidità importante in vista dei futuri investimenti. Tutto ciò, inoltre, è propedeutico al raggiungimento di due traguardi ambiziosi: l’incremento di fatturato, da portare a quota 100 milioni di euro nell’arco di un triennio, e il collocamento in Borsa di Olimpia Splendid. "Innovazione e internazionalizzazione - dice all'Adnkronos/Labitalia Roberto Saccone, presidente di Olimpia Splendid - sono due punti fondamentali ai fini della crescita dell’azienda. L’innovazione avviene attraverso un lavoro costante di messa a punto di nuove soluzioni ingegneristiche capaci di garantire elevate performance combinate all’efficienza energetica e all’attenzione al design. Investiamo ogni anno in Ricerca e sviluppo per realizzare brevetti unici nel loro genere".Da diversi anni, inoltre, "abbiamo iniziato un percorso di internazionalizzazione. I mercati esteri oggi rappresentano oltre il 40% del fatturato complessivo del gruppo e rivestono un ruolo importante nel nostro piano di sviluppo. Diventa quindi cruciale per noi oggi assecondare la crescita dell’export, attraverso un presidio diretto dei mercati e dando il massimo sostegno possibile all’ottimo andamento di filiali storiche come quelle spagnola e francese, ma anche a startup come la filiale brasiliana, che sta emergendo in un mercato difficile, ma ad altissimo potenziale".

in evidenza
BELEN, CHE LATO B A FORMENTERA LA FOTO INFIAMMA I SOCIAL

Belen, Diletta Leotta e... GALLERY

BELEN, CHE LATO B A FORMENTERA
LA FOTO INFIAMMA I SOCIAL

in vetrina
Sesso, i 10 sex toy dell'estate. Tra luglio e agosto +20% vendite

Sesso, i 10 sex toy dell'estate. Tra luglio e agosto +20% vendite

motori
Aci e Ferrari insieme per celebrare il 90° Gran Premio d’Italia

Aci e Ferrari insieme per celebrare il 90° Gran Premio d’Italia

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Abbonamenti stadio a numero chiuso: miope scelta societaria
di Massimo Puricelli
FASHION TV premia Just Cavalli Porto Cervo come miglior club del 2019
di Paolo Brambilla - Trendiest
L'unica strada è ricucire con la Lega. Il M5s al bivio, rischio sparizione
di Diego Fusaro

I sondaggi di AI

Ti piace l'ipotesi di un governo M5S-Pd-LeU?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.